“Difendiamo l’Umbria, votiamo no al taglio di rappresentanza del nostro territorio”

Referendum, la posizione del Partito comunista: “Più che tagliare gli sprechi, questa riforma, taglia la democrazia e rappresenta un’ulteriore attacco alla Costituzione antifascista”

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento del Partito comunista dell’Umbria in vista del referendum del 20 e 21 settembre sul taglio dei parlamentari.

Il taglio dei parlamentari voluto dal Movimento 5 Stelle non incide in modo uguale su tutte le regioni e su tutti i territori, ad essere pesantemente penalizzati saranno soprattutto le regioni più piccole e le aree più periferiche.

La regione Umbria ad esempio subirà una drastica riduzione del proprio peso elettorale, perdendo oltre la metà dei seggi al senato, che passeranno da 7 a 3, e un terzo dei seggi alla Camera, passando da 9 a 6.

Più che tagliare gli sprechi, questa riforma, taglia la democrazia e rappresenta un’ulteriore attacco alla Costituzione antifascista, il risparmio reale sui costi della politica infatti sarebbe irrisorio (circa lo 0,005% del debito pubblico e un seicentesimo scarso di quanto spende l’Italia ogni anno di soli interessi su tale debito).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contro questa ennesima riforma-truffa il Partito Comunista invita quindi a votare NO al referendum costituzionale. Il 4 dicembre 2016 una valanga di NO seppellì il governo Renzi, il 20 e 21 settembre prossimi votiamo NO per difendere l'Umbria e seppellire il governo 5 Stelle-PD!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre a Terni: “Il punto vendita di intrattenimento più grande del centro Italia”. Dalle difficoltà del Covid al coraggio di investire

  • Nasce il primo ristorante fantasma in città. L’idea di un giovane ternano: “Voglio contribuire al rilancio del nostro territorio”

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Incidente sul raccordo, mezzo pesante si ribalta e viene tamponato: autotrasportatore in rianimazione

  • Turismo, Terni fa il pieno e incassa l’oscar di Volagratis: è la prima tra le dieci mete emergenti del 2020

  • Donna trans accoltellata nella notte in via Battisti. Ricoverata al Santa Maria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento