rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
zone Montecastrilli

Da lassù c’è un panorama mozzafiato, ecco le “grandi panchine” per scoprire il territorio

Il progetto del Comune di Montecastrilli: installate sei big bench nel capoluogo e nelle frazioni, dislocate lungo un percorso turistico-escursionistico che si sviluppa su un’area di oltre 80 chilometri

Il turismo slow e outdoor passa per le “big bench” a Montecastrilli. L’amministrazione comunale ha infatti realizzato una serie di installazioni consistenti in sei panchine giganti, una ciascuno per capoluogo e frazioni, che sono dislocate su un percorso turistico-escursionistico che si sviluppa su una vasta area di oltre 80 chilometri.

“Il progetto delle grandi panchine – spiega la relazione tecnica che accompagna la delibera con cui l’amministrazione comunale ha dato il via libera all’iniziativa - coinvolge in modo interattivo anche le attività commerciali e imprenditoriali, comprese le aziende agricole delle varie località dove saranno installate le grandi panchine, fornendo supporto al funzionamento del percorso. Infatti le aziende e attività commerciali altre a fornire indicazioni verranno coinvolte nella vendita ai visitatori di gadget riferiti alla percorrenza del percorso, di prodotti tipici locali e nell’accoglienza. Il progetto ha individuato sei località corrispondenti al capoluogo di Montecastrilli oltre alle frazioni di Castel Todino, Quadrelli, Castel dell’Aquila, Farnetta, Collesecco con altrettanti siti di istallazione delle grandi panchine”.

In ogni sito è stata “assemblata sul posto la panchina realizzata da vari artigiani locali, orientata secondo una prescelta visuale panoramica all’interno di un’area già individuata e delimitata a seguito di sopralluoghi e rilievi”. Le dimensioni delle grandi panchine sono di circa 175 x 320 x 226, ogni panchina è ancorata al suolo per mezzo di due travi in calcestruzzo completamente interrate. Il costo dell’opera “è compreso totalmente all’interno del contributo di 30mila euro concesso dalla Fondazione Cassa di risparmio di Terni e Narni”.

Il progetto verrà presentato martedì 2 aprile alle 10 nel corso di una conferenza stampa in programma nella sala del consiglio della Provincia di Terni. Saranno presenti l’assessore regionale al turismo Paola Agabiti, la presidente della Provincia Laura Pernazza, il sindaco di Montecastrilli Riccardo Aquilini e il presidente della Fondazione Carit Luigi Carlini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da lassù c’è un panorama mozzafiato, ecco le “grandi panchine” per scoprire il territorio

TerniToday è in caricamento