rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Narni Narni

“Sviluppo economico e dialogo, la politica deve essere al servizio dei cittadini e non viceversa”

Il bilancio del 2023 di Cecilia Cari, consigliere di opposizione al Comune di Narni: “Mesi di attività tra mozioni, interrogazioni e interpellanze per cercare di trovare una chiave di lettura e migliorare la nostra città”

Riassume in poche parole quelli che sono stati i momenti salienti del 2023, rispetto al suo ruolo di consigliere di opposizione. Cecilia Cari (gruppo misto) è convinta che alla base di un buon lavoro debba esserci un ottimo rapporto tra consiglieri e cittadini.

“La carica di consigliere comunale - attacca - richiede impegno e disponibilità. Questo è per me molto gratificante e stimolante, perché significa entrare nel vivo delle dinamiche politiche, conoscere il funzionamento della macchina amministrativa e contribuire, con il mio voto in consiglio comunale, alle scelte, con grande senso di responsabilità. Curare i rapporti con i cittadini è la mia priorità: sono impegnata in prima linea sulla politica ambientale e di salvaguardia delle risorse naturalistiche e di sviluppo del settore commerciale, industriale e turistico della città. Dopo il periodo del Covid e con le ripetute crisi economiche, si è creato un clima di sfiducia e di incertezza che occorre arginare, per una ripresa concreta e duratura”.

“Ritengo - continua Cecilia Cari - che sia importante muoversi in sinergia con tutte le forze politiche e le organizzazioni presenti sul territorio, ottimizzando tutte le risorse e il capitale umano, per avviare una promozione del territorio, con dei progetti capaci di ampliare l’offerta turistica e culturale, che possa contribuire alla ripresa economica dei settori che in questo momento sono in più in sofferenza. Dopo mesi di attività consiliare a pieno regime, tra mozioni, interrogazioni e interpellanze, ciò che ritengo fondamentale è il dialogo con i cittadini, interagire con le loro problematiche, cercare di trovare una chiave di lettura, per migliorare la nostra città. La mia attività politica deve avvicinare le persone alle istituzioni nel modo più semplice possibile. La politica deve essere al servizio del cittadino e non viceversa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sviluppo economico e dialogo, la politica deve essere al servizio dei cittadini e non viceversa”

TerniToday è in caricamento