rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Narni Otricoli

Dal latino alla lingua di oggi: l’evoluzione dell’italiano fra storia e letteratura

Il convegno organizzato nell’ambito delle giornate medievali a Poggio di Otricoli: “Un’occasione per raccontare ciò che abbiamo di più bello e che caratterizza la nostra cultura”

A Poggio di Otricoli ci si prepara al meglio in vista delle “Giornate Medioevali” che tornano in presenza, dopo lo stop dovuto alla pandemia, dal 15 al 17 luglio. Mentre la macchina organizzativa sta ultimando i preparativi, un importante convegno è in programma per il primo luglio. In piazza San Nicola alle 18.30 infatti si svolgerà l’incontro dal titolo “Il Bel Paese là dove il sì suona (Dante, Inferno, XXXIII, V. 80): Breve storia della nascita della lingua italiana”.

“Il convegno – spiegano gli organizzatori dell’associazione Castrum Podii Medii - volto a promuovere le Giornate Medioevali, vuole essere un’occasione per raccontare l’evoluzione, attraverso un percorso storico e letterario, di ciò che abbiamo di più bello e che caratterizza la nostra cultura, ossia la lingua”. A parlarne saranno la professoressa Martina Buono, docente alla scuola secondaria di primo grado “Luigi Valli” di Narni scalo, e il professor Maurizio Moschella, docente all’istituto superiore di istruzione “Gandhi” sempre di Narni scalo.

“L’intento – aggiungono sempre dall’associazione - è quello di evidenziare come dal latino si è giunti alla nostra lingua, soffermandoci in particolare sull’evoluzione diacronica della lingua latina in volgare e la nobilitazione di quest’ultimo a lingua letteraria prima in Francia, e successivamente, in Italia. Attraverso testi di autori significativi si percorrerà la storia della lingua italiana, dagli albori fino alla consacrazione della stessa a lingua d’uso. L’obiettivo – concludono - è quello di ricordare la nostra cultura, le nostre radici e l’origine della nostra lingua, la quale ha preso vita e forma proprio in età medievale e che è diventata piano piano, grazie a scrittori illustri, riferimento nel mondo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal latino alla lingua di oggi: l’evoluzione dell’italiano fra storia e letteratura

TerniToday è in caricamento