menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Coronavirus, centosessanta famiglie raggiunte dal bonus spesa a Narni. Tiberti: “Priorità a chi ha perso il lavoro”

L’assessore fa il punto della situazione: “Continueremo a lavorare intensamente affinché l'obiettivo dell'utilizzo del bonus spesa sia il più rapido possibile”

Sono centosessanta le famiglie di Narni che hanno finora usufruito del bonus spesa, messo a disposizione dal comune con le risorse dell’emergenza covid-19. Lo rende noto l’assessora alle politiche sociali Silvia Tiberti che spiega i dettagli dell’iniziativa. “Abbiamo posto molta attenzione nel fotografare la situazione attuale attraverso l'individuazione dei requisiti, in modo da per poter dare la migliore risposta ai cittadini”, afferma l’assessora. La decisione è stata quella di aumentare non solo l'entità del bonus, ma di dare priorità alle persone che hanno perso il lavoro. Per questo abbiamo fissato la soglia Isee a 15mila euro in modo tale da raggiungere più persone e tenendo in considerazione la presenza di figli"

"Il nostro obiettivo – aggiunge l’assessore Tiberti - è stato raggiunto visto il consistente numero di richieste alle quali siamo stati in grado di dare risposte in tempi rapidi in modo da permettere al maggior numero di persone di fare spesa prima di Natale. Questo è stato possibile anche grazie all'aiuto di tutti i collaboratori. Continueremo a lavorare intensamente, affinché l'obiettivo dell'utilizzo del bonus spesa sia il più rapido possibile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento