rotate-mobile
Narni Narni

Giornate Fai di primavera, alla scoperta di Villa Montiello fra natura, storia e cinema

La residenza ottocentesca è immersa nei boschi di Santa Lucia a Narni: è possibile visitarla oggi, 23 marzo, e domani grazie alla delegazione di Terni del Fondo ambiente italiani e al gruppo giovani

Tornano anche quest’anno le Giornate Fai di primavera, l’evento, promosso dal Fondo ambiente italiano, che vedrà protagoniste oltre 400 città sparse in tutta la penisola. “Oggi, sabato 23, e domenica 24 marzo - ricorda Michele Favetta, studioso di storia locale - sarà possibile visitare circa 750 luoghi tra cui ville, giardini, chiese, residenze storiche e tanto altro, un patrimonio artistico e culturale spesso non accessibile o poco conosciuto. Grazie alla delegazione Fai di Terni, in collaborazione con il Comune di Narni, sarà possibile visitare villa Valli detta ‘Montiello’, meravigliosa residenza ottocentesca immersa nei boschi di Santa Lucia. Questo luogo, dalla storia affascinante, riesce a unire tre aspetti che sicuramente colpiranno i visitatori: la natura rigogliosa e vivace che avvolge la villa, la bellezza architettonica ispirata alle residenze del ‘500 italiano e le incredibili vicende delle varie generazioni della famiglia Valli, con membri di spicco a livello nazionale e internazionale. Ne sono un esempio il fondatore Candido Valli, lungimirante imprenditore, Giannetto Valli, sindaco di Roma nel 1921, Giulio Valli, ammiraglio della Marina Militare e amico del poeta D’Annunzio, del quale nella villa si conserva una poesia autografata. Accanto alle figure maschili, emergono anche storie di grandi donne come Maria Marselli Valli e Angelica Picardi Valli, promotrici del primo Congresso femminista nazionale del 1908”.

“La villa - continua Favetta - è stata più volte sfondo di diversi set cinematografici tra i quali In arte Nino di Luca Manfredi, La Sconosciuta di Giuseppe Tornatore e recentemente Soldato sotto la Luna di Massimo Paolucci. Le visite, a cura dei volontari Fai, si svolgono in entrambi i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17. È possibile raggiungere la villa con una navetta gratuita messa a disposizione dal Comune, che partirà dal parcheggio di Berardozzo (lungo la via Flaminia). Evento collaterale, sempre a cura della delegazione di Terni, un concerto della fanfara della Marina Militare in omaggio all’Ammiraglio Giulio Valli, che si svolgerà oggi pomeriggio (sabato) alle 15.30 presso l’auditorium comunale Bortolotti. Ad accogliere quanti decideranno di visitare questi luoghi, ci saranno i volontari della delegazione Fai di Terni e quelli del gruppo Fai giovani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornate Fai di primavera, alla scoperta di Villa Montiello fra natura, storia e cinema

TerniToday è in caricamento