NarniToday

Inquinamento, la denuncia dei 5 Stelle: nubi di fumo denso dalla GoSource

La testimonianza di Luca Tramini: avvertito odori acri di natura chimica, io stesso ho accusato fastidi alla gola che mi hanno fatto tossire per venti minuti

Nubi di fumo denso sopra alla GoSource. Le ha documentate il consigliere comunale di Narni del Movimento 5 Stelle, Luca Tramini, che ha voluto verificare personalmente “diverse segnalazioni dei cittadini” relative alla notte appena trascorsa.

“Giunti sul posto – racconta Tramini - ci siamo trovati dinanzi ad imponenti e ripetute emissioni di fumo denso. Inoltre, dopo una buona mezz’ora che eravamo al bivio di Berardozzo e dopo che avevamo assistito a svariati innalzamenti di coltri di fumo, poco distanti in linea d’aria dalla ciminiera, abbiamo avvertito noi stessi fastidiosi odori acri di natura ‘chimica’ e personalmente ho iniziato ad avvertire un forte fastidio alla gola, tossendo ripetutamente per i venti minuti successivi, tanto da dover abbandonare il posto”.

La testimonianza si è trasformata in una segnalazione “agli organi competenti che abbiamo immediatamente avvisato e speriamo che possano nel minor tempo far luce sulla situazione in modo tale che questi spiacevoli eventi non accadano più”.

“Nel frattempo – conclude il consigliere comunale pentastellato - crediamo che sia ora di affrontare in maniera costruttiva un percorso virtuoso tra il consiglio comunale di Narni e l’azienda per fare in modo di migliorare ogni aspetto riguardante la tutela dell’aria che respiriamo ogni giorno, della nostra salute”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento