rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Narni Narni

Pericoli a Narni, la segnalazione: “Curve strette, tratto in forte pendenza e grave dissesto delle cunette laterali”

Intervento del Consigliere comunale di Forza Italia Sergio Bruschini che focalizza l’attenzione su Strada Porta della Fiera

Si fa sempre più serio il problema riguardante le condizioni in cui versano le cunette di Strada Porta della Fiera a Narni. Sulla questione interviene ora il consigliere comunale Sergio Bruschini di Forza Italia che affida ad un Ordine del giorno il suo intervento. Il problema riguarda le condizioni in cui versano le banchine laterali della strada.

"Parliamo - afferma Bruschini -, di una strada che negli anni è diventata una delle principali vie di transito del centro storico. E da quando un'assurda regolamentazione del traffico ha vietato il transito in senso alternato in via Garibaldi, una grande mole di traffico converge proprio a Porta della Fiera che si è trasformata così in un percorso obbligato per molti automobilisti che escono dal centro storico. A ciò si deve aggiungere che, non si sa bene in base a quale algoritmo, i sistemi di navigazione delle auto per chi proviene da Narni Scalo la indicano come accesso prioritario al centro storico. Immaginate un povero turista che arriva a Narni e che, seguendo il navigatore, si vede costretto ad 'arrampicarsi' lungo questa strada, stretta e piena di curve. In virtù di queste ragioni la strada andrebbe mantenuta in condizioni di percorribilità adeguate e possibilmente senza pericoli”

“Invece - continua Bruschini - la via, oltre ad essere caratterizzata da un bivio in uscita molto pericoloso, per coloro che scendendo da Narni devono svoltare a sinistra, è tutta in forte pendenza, con curve strette, dove due veicoli che si incrociano non posso accedere simultaneamente. A questi problemi recentemente si sono aggiunti quelli determinati dagli eventi meteorici e che hanno portato al grave dissesto delle cunette laterali. Si sono così create delle 'buche' cosi profonde sulla banchina che se malauguratamente un automobilista ci finisce dentro, oltre che distruggere ruote e sospensioni, vi rimarrebbe bloccato anche con potenziali pericoli per la sua incolumità. La strada è di competenza comunale e già diversi cittadini hanno sollevato il problema, ma della questione nessuno ad oggi ha posto rimedio”.

“La cosa da fare, immediatamente, prima che qualcuno finisca dentro a questi 'dissesti laterali' è quella di provvedere alla loro eliminazione. Poi, considerato che la loro formazione è causata da una inesistente regimentazione delle acque meteoriche, si deve prevedere realizzando interventi più strutturati attraverso un adeguato sistema di deflusso delle suddette acque. La viabilità del centro storico - conclude il capogruppo di Forza Italia -, vedrebbe in gran parte risolti i suoi problemi se le amministrazioni che si sono succedute, avessero messo in cantiere e realizzato la famosa 'Strada dei Bastioni', la quale permetterebbe di evitare percorsi ad oggi quasi impraticabili, con una moderna viabilità, ma per questa soluzione ancora non esiste nemmeno la progettazione, almeno per quanto riguarda il tratto fuori le mura"

"Strada di Porta della Fiera rimane quindi una delle vie di accesso ed uscita dal centro storico molto importanti e come tale deve essere curata e resa sicura. Si intervenga, allora, per eliminare i pericoli che su di essa si sono creati. Il Consiglio Comunale dia mandato alla giunta di provvedere con lavori di 'somma urgenza', che hanno carattere di priorità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericoli a Narni, la segnalazione: “Curve strette, tratto in forte pendenza e grave dissesto delle cunette laterali”

TerniToday è in caricamento