NarniToday

Leolandia nel comune di Narni: "Impatto importante e ricaduta positiva per turismo ed occupazione"

Il primo cittadino Francesco De Rebotti: "Il progetto procede in senso molto positivo, riscontrato anche nel recente incontro al Mise con la Regione, lo stesso ministero e i rappresentanti dell'azienda"

leolandia

Il primo cittadino di Narni, Francesco De Rebotti, ha fatto il punto sul progetto Leolandia, parco giochi che dovrebbe essere ubicato all’interno del comune narnese, nell’area di San Liberato. ”Il progetto di Leolandia procede in senso molto positivo, riscontrato anche nel recente incontro al Mise con la Regione, lo stesso ministero e i rappresentanti di Leolandia – sostiene De Rebotti - Durante l’incontro si è evidenziato il potenziale impatto positivo dell'investimento, la sua ricaduta economica ed occupazionale per il territorio, elementi che dovranno portare entro tempi brevi alla firma del ministero e della Regione cofinanziatrice del progetto".

L’incontro per Leolandia

 "Un incontro fondamentale finalizzato alla verifica del lavoro istruttorio fatto da Invitalia per permettere la sottoscrizione del contratto di sviluppo di attività turistiche a sostegno del progetto di realizzazione del parco divertimenti nell'area di San Liberato”. Sempre De Rebotti ricorda come il progetto Leolandia sia cofinanziato dagli investitori privati e dalle risorse previste dagli strumenti dello stato di crisi di Area Complessa. "L’iter dovrà sfociare ne contratto di sviluppo che segnerà un passo importante in un settore innovativo come quello turistico. Fa piacere da sindaco, constatare l'impegno profuso da tutti nel portare a termine un percorso così sentito da tutta la comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento