rotate-mobile
Narni Narni

La Corsa all’Anello fa il tutto esaurito: i numeri da record e le immagini dell’edizione numero 56

Il bilancio della rievocazione storica: alberghi pieni, oltre 90mila persone su autobus e navette, migliaia di interazioni social. Il sindaco di Narni, Lorenzo Lucarelli: “Questo è uno dei fiori all’occhiello dell’offerta culturale e turistica del territorio”

Mentre nei terzieri fervono i preparativi per le cene finali in programma nella serata di sabato 18 maggio presso le sedi di ognuno dei rioni, all’Ente Corsa si tirano le somme della 56esima edizione della Corsa all’Anello. È stata, indubbiamente, un’edizione caratterizzata da numeri importanti sotto ogni punto di vista. Nonostante alcune giornate siano state segnate dal maltempo, questo non ha influito sull’ottimo bilancio finale fatto registrare dalla festa. Che ha confermato di essere una delle manifestazioni più seguite del centro Italia con un programma attrattivo che, accanto a rievocazioni storiche e ambientazioni medievali, accosta momenti dedicati all’arte e alla letteratura contemporanea, nonché ospiti di spicco del mondo del food. A tale proposito come non ricordare che lo chef Max Mariola è stato il protagonista in questo 2024.

Ottima l’affluenza di turisti, non solo italiani, che nell’arco dei 19 giorni hanno partecipato ai numerosi eventi in cartellone, approfittando dei lunghi fine settimana per visitare anche le bellezze del territorio e dando vita a un turismo “slow” che ha fatto registrare molti sold-out nelle strutture ricettive del territorio.

“Riguardo al mondo del web - si legge in un comunicato diffuso dall’Ente Corsa - il bilancio è stato ottimo e supportato da grandi numeri. Il nostro sito ufficiale ha registrato una media di mille accessi al giorno, con punte fino a duemila. Hanno raggiunto quota 1,2 milioni le impression su Instagram, con oltre 27mila utenti raggiunti, dei quali oltre l’80% non follower. Quattordicimila sono state le interazioni e un pubblico molto reattivo ha superato la media già ottima degli anni precedenti. Numeri da capogiro sono stati registrati anche su Facebook, dove le interazioni sono arrivate a 150mila e solo la diretta live della gara equestre al campo de’ li giochi ha totalizzato ad ora oltre 60mila visualizzazioni con 1.500 persone collegate in contemporanea tra Facebook e YouTube. Infine, sono state oltre 90mila le persone che hanno usufruito di autobus e navette”.

LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO

“Quella appena terminata – commenta Lorenzo Lucarelli - è stata decisamente un’altra grande edizione da record, vista la numerosa presenza di turisti, molti dei quali stranieri, che hanno fatto registrare un tutto esaurito non solo nelle strutture ricettive del centro storico ma anche nelle zone circostanti. Un ringraziamento va all’Ente Corsa all’Anello, ai terzieri e soprattutto ai volontari senza i quali questa rievocazione storica non potrebbe essere realizzata. Loro sono anima e cuore della grande macchina organizzativa”. Importante per il primo cittadino è stata “l’ottima gestione degli afflussi, in particolar modo durante i due ponti primaverili e l’ultimo fine settimana. Non possiamo, quindi, che essere soddisfatti - conclude - per il successo di quello che, per noi, è uno dei fiori all’occhiello dell’offerta culturale e turistica del territorio. Questo non vuol dire adagiarsi sugli allori, ma, al contrario, sarà di stimolo per continuare a crescere e, se occorre, apportare migliorie per il futuro”.

Corsa all'Anello 2024, le foto della rievocazione e della giostra

FELICE ANCHE IL PRESIDENTE FEDERICO MONTESI

Grande soddisfazione anche per il presidente dell’associazione Corsa all’Anello Federico Montesi per quella che definisce “un’edizione dei record dal punto di vista dell’afflusso dei turisti che è arrivato a superare anche quello già notevole dello scorso anno. L’evoluzione positiva è stata la partecipazione di pubblico agli eventi durante tutto l’arco della giornata e non solo nelle ore serali, come accadeva prima. Questo ci dimostra che la scelta della proposta culturale, sempre più ricca di anno in anno, è stata ben accolta in tutta la sua interezza. Nelle giornate più critiche c’è stata un’ottima organizzazione a livello di sicurezza che ha funzionato perfettamente grazie alla stretta collaborazione con le forze dell’ordine. Abbiamo gestito flussi non ordinari per Narni, ancor più dell’edizione precedente, in modo efficace. Tutto si è svolto, poi, in completa armonia e quel che ne è uscito è un buon lavoro sinergico tra associazione, terzieri e amministrazione comunale. Anche il lato comunicazione ha funzionato in modo egregio: se vediamo questi numeri in termini di afflusso, significa che è stata efficace e questo, per noi, è un altro motivo di orgoglio”. Altra cosa molto importante per il presidente è il ruolo sociale della Corsa all’Anello che passa anche per la collaborazione con associazioni che impiegano persone “fragili”. “Su questo sono certo che la Corsa all’Anello debba puntare molto nei prossimi anni. L’auspicio è che diventi un elemento di continuità”. Per quanto riguarda la gara equestre: “È stata, come sempre, molto avvincente e tutto si è deciso nell’ultima gara dell’ultima tornata regalando a tutti i presenti momenti di grande emozione. Era diverso tempo che non arrivavamo al sold out nei giorni precedenti la domenica e questo, secondo me, fa capire che ci si sta muovendo nella giusta direzione anche nella promozione dell’evento. Un evento che è poi l’elemento finale di una fatica e di un impegno che perdura tutto l’anno, non solo nelle settimane della rievocazione storica. Per l’associazione, per le scuderie e per i terzieri vedere il campo de li giochi pieno è ciò che ripaga tanti sacrifici. E tutto il lavoro fatto. Infine, è stato molto bello vedere la restituzione pubblica dei laboratori che realizziamo durante l’anno sia negli spettacoli in scena durante i 19 giorni che nell’inserimento degli strumenti musicali e di costumi nel corteo storico. Per questo ringrazio le figure illustri che ci stanno guidando nel nostro percorso di miglioramento della festa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Corsa all’Anello fa il tutto esaurito: i numeri da record e le immagini dell’edizione numero 56

TerniToday è in caricamento