rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Narni Narni

L’edizione 2024 del “Premio Mimosa” va a Elisa Carlaccini

Narni, domani la cerimonia. In apertura è in programma un omaggio a Marzia Ubaldi, attrice e doppiatrice scomparsa lo scorso mese di ottobre

Domani, domenica 24 marzo, alle 16, nella sala dell’ex refettorio di palazzo dei Priori a Narni, avrà luogo la consegna del “Premio Mimosa”. Protagonisti i vincitori del concorso di scrittura narrativa promosso dal Comune di Narni, assessorati alla cultura e alle pari opportunità, e dall’associazione Minerva in occasione dell’8 marzo 2024.

In apertura è in programma l’omaggio a Marzia Ubaldi, l’attrice e doppiatrice scomparsa lo scorso ottobre e che ogni anno ha dato voce ai racconti leggendoli in modo empatico e coinvolgente. Seguiranno la premiazione e le letture dei racconti vincitori del “Premio Mimosa” a cura di Eleonora Sernicola, con la presenza delle istituzioni, della presidente e dei membri di giuria. Poi la consegna del “Premio Minerva”, che quest’anno è stato assegnato ad Elisa Carlaccini, narnese doc, funzionaria internazionale dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati Unhcr. Alle 17.30 è in programma il collegamento in diretta dalla Colombia con Elisa, attualmente a capo dell’ufficio nordoccidentale dell’Unhcr in Colombia. Collegata dalla Colombia anche la vicesindaca del Comune di Narni, Alessia Quondam, in missione di pace nell’ambito della storica collaborazione con la Comunità di Pace di San Josè de Apartadò iniziata tanti anni fa grazie a Carla Mariani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’edizione 2024 del “Premio Mimosa” va a Elisa Carlaccini

TerniToday è in caricamento