rotate-mobile
Narni Narni

Narni, Lions Club in campo per la sicurezza informatica delle nuove generazioni

Oltre 300 studenti hanno preso parte ai due incontri del service ‘Interconnettiamoci…ma con la testa’

Nei giorni scorsi la Zona Lions 8B, di cui fanno parte i club di Narni, Terni Host, Terni Interamna, Terni San Valentino, Valnerina e Sangemini, ha organizzato due incontri dedicati al service ‘Interconnettiamoci…ma con la testa’. L'iniziativa è stata organizzata in collaborazione con l’Istituto comprensivo di Narni Scalo e l’istituto Felice Fatati di Terni. “Si tratta - spiegano dal Lions narnese -, di un service di rilevanza nazionale a cui hanno aderito numerose scuole consentendo di venire in contatto, sino ad oggi, con oltre 150.000 studenti ed insegnanti. Scopo del service è quello di accrescere, soprattutto nelle nuove generazioni, la consapevolezza degli innumerevoli rischi che i ragazzi potrebbero incontrare durante la navigazione in rete. Internet è ormai diventata una componente irrinunciabile della vita di tutti i giorni offrendo enormi opportunità di comunicazione e progresso. Sono però molti i pericoli derivanti da un suo utilizzo intensivo e precoce”.  

                                       

“Da un lato - prosegue la nota del Lions Club di Narni -, c’è il rischio che dal mondo esterno arrivino truffe, violenza ed altre minacce e dall’altro è facile perdere di vista, durante la navigazione, il mondo reale lasciandosi andare a comportamenti diversi da quelli tenuti nella vita di tutti i giorni. E’ quindi sempre più necessario svolgere un’attività formativa ed informativa nel campo della sicurezza informatica nei confronti, soprattutto, delle nuove generazioni, al fine di consentirgli una navigazione più prudente e sicura. L'immaturità e la mancata conoscenza delle corrette regole prudenziali di comportamento dei giovani sul web fanno si che i ragazzi possono spesso diventare facili prede all’interno della giungla di internet”. 

                                     

“Nel corso delle due conferenze, a cui hanno partecipato oltre 300 studenti di età compresa tra i 10 e gli 11 anni, si è parlato dell'evoluzione tecnologica degli ultimi 20 anni che, se da un lato ha offerto grandi opportunità, ha nello stesso tempo esposto gli 'internauti' ad una miriade di pericoli più o meno gravi. Una parte del corso è stata anche dedicata all’uso massivo dei social network e alle misure comportamentali e preventive da utilizzare per potersi difendere. I vari argomenti sono stati brillantemente esposti dall’Ingegnere, esperto in sicurezza informatica, Piero Fontana che, utilizzando un linguaggio semplice e coinvolgente, servendosi di 'slides' e brevi filmati, ha catturato per circa due ore l’attenzione e la curiosità dei giovani studenti. Al termine delle due conferenze il Presidente della Zona Lions 8B, Cesare Di Erasmo, ha consegnato alle responsabili dei due plessi scolastici, Sandra Catozzi e Ilaria Santicchia, i diplomi di partecipazione al corso. 'Interconnettiamoci…ma con la testa', oltre a ricevere gli elogi dell’Assessore alla Scuola del Comune di Terni, Viviana Altamura, ha riscosso un alto indice di gradimento da parte degli insegnanti e degli allievi coinvolti e ciò anche grazie alla competenza e professionalità dell’Ing. Piero Fontana ideatore e promotore del Service”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narni, Lions Club in campo per la sicurezza informatica delle nuove generazioni

TerniToday è in caricamento