rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Narni Narni

La polizia stradale entra nelle scuole narnesi

Gli alunni della "Primo Levi", insieme agli agenti, hanno preso parte al progetto "BiciScuola"

Gli alunni delle classi I e IV della scuola primaria "Primo Levi" hanno beneficiato nei giorni scorsi di due insegnanti speciali. Si è trattato di due agenti della polizia stradale di Terni che hanno dato loro delle piccole lezioni di educazione stradale. La partecipazione al progetto 'BiciScuola', iniziativa legata al Giro d'Italia e alle classiche del ciclismo, che propone di far assistere i bambini ad un evento agonistico, ha come ulteriore obiettivo quello  di avvicinare i piccoli studenti ai valori del ciclismo e alla cultura della bicicletta, trattando anche i temi dell’educazione al benessere, ambientale e stradale.
Ecco, allora, gli alunni alle prese con le norme del codice stradale in qualità di ciclisti e pedoni, a giocare con segnali e semaforo e ad ispezionare, con curiosità ed entusiasmo l'auto della Polizia Stradale. Nell'occasione si è parlato anche della mobilità “green”, del rispetto e della tutela dell'ambiente, ed ancora  del 'fairplay' nello sport. La 'Corsa Rosa' ha permesso inoltre di attraversare più o meno tutta l'Italia e curiosare tra i piatti tipici delle città di partenza di una tappa. Ancora una volta è stato un modo curioso e non scontato per affrontare tematiche importanti, in modo giocoso e non scontato, attraverso un approccio che induce i piccoli ad uscire dal proprio contesto di vita ed a relazionarsi con un mondo vivace e colorato, a sperimentare e costruire.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia stradale entra nelle scuole narnesi

TerniToday è in caricamento