rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Narni Narni

Corsa all’Anello, cavalli e cavalieri scendono in campo in vista della sfida di metà maggio

Narni, giornata di prove all’antistadio San Girolamo. Effettuati anche numerosi interventi per migliorare la pista

All’antistadio San Girolamo di Narni quella di ieri è stata una domenica di prove per i cavalieri dei terzieri della Corsa all’Anello. In campo sono scesi tutti i fantini che domenica 14 maggio si disputeranno l’anello d’argento, in occasione della 55esima edizione della giostra moderna.

Per Mezule hanno provato Cristiano Liti, Ernesto Wilmi Santirosi e Tommaso Finestra, rispettivamente sui cavalli Deserto Proibito, Air County, Scoiattolina e Bebayeb; per Fraporta Luca Paterni, Leonardo Piciucchi, Mattia Zannori e Jacopo Rossi, sui cavalli Donn Medellin, Mazzini, Oro Y Plata, Sou Incantada, Front Office e per Santa Maria Marco Bisonni e Tommaso Suadoni su In the Woods, Sky Bridge, Spirit of Fall e Fantarecchia. Per i binomi che scenderanno in campo il 14 maggio occorrerà attendere sabato 13 quando alle 12, in piazza dei Priori, si terrà il sorteggio dei cavalieri giostranti.

Riguardo alle prove, grande soddisfazione è stata espressa dai responsabili della segreteria tecnica dell’associazione Corsa all’Anello, Filippo Miliacca e Leonardo Basilotta. “Sono stati numerosi negli ultimi tempi - ha detto Miliacca - gli interventi sulla pista; tra gli altri quelli riguardanti il verde da contorno. È stata rifatta la semina, abbiamo sistemato l’impianto di irrigazione e abbiamo predisposto un bordino di materiale molto morbido a delimitare le zone esterne, oltre ad avere completato il montaggio del collo d’oca esterno sulle due curve. Alla fine, il colpo d’occhio sarà sicuramente diverso rispetto agli anni passati”.

“Grande attenzione - ha aggiunto Miliacca - verrà data anche in questa occasione all’aspetto della sicurezza e alla tutela degli animali che mettiamo sempre al primo posto, curando ogni minimo particolare, tra analisi, visite, idoneità. Abbiamo uno staff veterinario che, a mio parere, è uno dei più validi per quanto riguarda questa tipologia di giostre ed è composto da Marco Pepe, Guido Castellano e Stephanie Rouge, quest’ultima veterinaria della Federazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa all’Anello, cavalli e cavalieri scendono in campo in vista della sfida di metà maggio

TerniToday è in caricamento