rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Narni Narni

Centro storico senza banche, la buona notizia: a Narni torna il bancomat in piazza Cavour

Si aspetta solo il via libera della Soprintendenza ma entro fine aprile dovrebbe essere operativo

Una storia che dura da ormai molto tempo. È quella relativa all’assenza di uno sportello bancomat in tutto il centro storico di Narni. Una situazione imbarazzante per una città che fino a pochi anni fa poteva contare sulla presenza di ben tre istituti di credito, dislocati tra piazza dei Priori, via Garibaldi e piazza Garibaldi. Una dopo l’altra, le banche se ne sono andate dal centro di Narni per trasferirsi allo Scalo. Con esse sono spariti anche gli sportelli bancomat, strumenti molto importanti sia per chi vive nella città vecchia che per i visitatori che, nel caso avessero la necessità di dover prelevare del denaro contante, da molto tempo ormai sono costretti a spostarsi verso Narni scalo o Terni.

L’amministrazione comunale, va detto, sin dal giorno successivo alla chiusura dell’ultimo istituto di credito nel centro storico, si è data da fare per trovare una soluzione. Sono state interpellate varie banche, ma fino a qualche settimana fa ogni tentativo si era rivelato un buco nell’acqua. Ora, finalmente, arriva la notizia che in tanti aspettavano: a breve nel cuore di Narni verrà attivato uno sportello bancomat nuovo di zecca.

È il vice sindaco Marco Mercuri, ex direttore di banca in pensione e quindi persona esperta di certe questioni, ad ufficializzare la cosa. “Definite le questioni burocratiche - spiega - si è passati agli aspetti pratici per l’installazione di uno sportello bancomat da parte della Banca centro credito cooperativo Toscana Umbria. Entro fine aprile l’impianto, che verrà installato in un locale di proprietà comunale situato in piazza Cavour, accanto al duomo, dovrebbe aprire i battenti”.

“Con questo intervento – aggiunge Mercuri - tentiamo di fronteggiare il crollo di un’economia fondata sulla rendita, che nell’ultimo decennio ha cambiato il volto e anche l’anima di città di piccole e medie dimensioni. Per chiudere il cerchio aspettiamo soltanto il via libera della Soprintendenza che dovrà autorizzare l’installazione di una pedana per disabili necessaria a questi ultimi per poter accedere comodamente allo sportello bancomat”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico senza banche, la buona notizia: a Narni torna il bancomat in piazza Cavour

TerniToday è in caricamento