NarniToday

La pediatra va via, ma è ancora polemica a Otricoli: per le visite si dovrà andare a Narni

Il 4 ottobre è stato l'ultimo giorno di servizio della professionista che ha scelto Terni. Ora il gruppo consiliare "Insieme è possibile" prepara un'interrogazione

Lo avevano annunciato: dal 4 ottobre, Calvi ed Otricoli sarebbero rimasti senza il servizio pediatrico, con la necessità quindi di spostarsi verso quello di Narni per le semplici visite o al pronto soccorso di Terni in caso di emergenza.

Adesso, dopo aver denunciato la disgregazione del polo sanitario del paese – il cosiddetto Pes di via Tommaso Sillani – il gruppo consiliare “Insieme è possibile” del Comune di Otricoli torna all'attacco: “Abbiamo appreso che il nostro vicesindaco in compagnia di un consigliere ha fatto improvvisamente visita alla pediatra”, scrivono in una nota.

E aggiungono: “Il sindaco ci aveva avvertito pubblicamente che la dottoressa aveva scelto di lasciare otricoli per motivi di carriera, ma lei stessa ci ha detto che se ne andrà con dispiacere e che, per il suo nuovo incarico, non ha affatto avuto vantaggi economici o di carriera. Anzi, è consapevole che dovrà ricominciare da zero, anche economicamente parlando, rispetto all’incarico di Otricoli”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’appuntamento ora – concludono – è in consiglio comunale con una specifica interrogazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento