rotate-mobile
Narni Narni

“Umbre Best Experience 2023”, primo premio per Narni Sotterranea

Il riconoscimento è destinato alle migliori e più innovative esperienze turistiche realizzate sul territorio regionale. La cerimonia a Spoleto

Un nuovo, prestigioso riconoscimento per Narni Sotterranea che ha ricevuto il primo premio in occasione di “Umbre Best Experience 2023” nella categoria "heritage". La cerimonia ha avuto luogo oggi, sabato 25 novembre, al Teatro Caio Melisso di Spoleto. L’evento è promosso dalla rete al femminile con vocazione turistica “Umbre” (United marketing for business and regional experience) ed è destinato alle migliori e più innovative esperienze turistiche realizzate sul territorio.

“L’iniziativa - si legge sul sito di Confindustria Umbria - alla sua prima edizione, nasce con l’obiettivo di celebrare l’impegno e la capacità del settore turistico regionale di rendere la vacanza in Umbria un’esperienza unica e di valore”. La cerimonia di premiazione, che si è svolta nell’ambito della manifestazione “EaT Enogastronomia a Teatro”, è stata aperta dalle imprenditrici della rete “Umbre” Federica Angelantoni, Ilaria Baccarelli, Ilaria Caporali, Cristina Colaiacovo e Michela Sciurpa. Sono intervenuti la presidente della commissione selezionatrice del premio Dominga Cotarella, la scrittrice Daniela Musini e il giornalista e scrittore Mario Benedetto. Numerose erano le candidature presentate per le categorie in cui è articolato il premio: heritage (arte, cultura, patrimonio storico e artigianato); nature (sostenibilità, paesaggi, sport, outdoor, biodiversità, animali); food & wine (valorizzazione dei prodotti enogastronomici locali); emotion (wellness, wedding, eventi, family).

Per ogni categoria ci sono stati tre classificati e fra questi sono stati premiati i vincitori, che potranno ottenere un’analisi dei fabbisogni economico-finanziari e un’analisi strategica sul proprio posizionamento di marketing e comunicazione: queste attività saranno realizzate dalle società specializzate Mediolanum e Web Live. Comprensibile la soddisfazione provata da Roberto Nini, il “capo” di Narni Sotterranea: “Siamo arrivati primi - ha detto - fra numerosi partecipanti umbri, anche molto famosi”.

Tutti i vincitori

Ad aggiudicarsi il premio nella categoria food & wine (valorizzazione dei prodotti enogastronomici locali) è stata Open Mind con il Festival “UWine”, evento dedicato alla valorizzazione del vino umbro, delle sue aziende e alla promozione del settore vinicolo.

Per la categoria nature (sostenibilità, paesaggi, sport, outdoor, biodiversità, animali) è risultata vincitrice la “SpoletoNorcia” con “SpoletoNorcia in MTB”, evento cicloturistico che ogni anno richiama in Umbria appassionati delle due ruote da tutta Italia e dall’estero.

Per la categoria emotion (wellness, wedding, eventi, family) il Premio è stato assegnato a Euromedia con “Acquasparta Be to Bee virtual experience”, allestimento multimediale immersivo incentrato sullo studio delle api.

I finalisti

Per ogni categoria del premio ci sono stati tre classificati e, fra questi, sono stati scelti i vincitori. Per la categoria heritage, oltre a quella vincitrice, si sono classificate le esperienze “Grand Tour Perugia” e “International Learning Weekend”; per la categoria food & wine si sono inoltre classificate “Evoluzione delle Consistenze dell’Olio” e “Goretti, non solo cantina”; per la categoria nature, oltre a quella vincitrice, si sono classificate le esperienze “C’era una volta il Mandriano a cavallo” e “Our Gym is Everywhere”; per la categoria emotion si sono inoltre classificate “Bettona Crossing” e “Bimbi in Cammino – Emozioni in natura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Umbre Best Experience 2023”, primo premio per Narni Sotterranea

TerniToday è in caricamento