rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Narni Narni

Fiabe per i bimbi e sostegno ai genitori: sette comuni del Ternano dalla parte dei più piccoli

Il progetto “Borgo ZeroSei” è attivo dal giugno del 2022: ecco i territori interessati e le attività proposte

Si chiama “BorgoZeroSei. Borghi maestri, borghi da leggere” ed è il progetto attivo, da giugno 2022, in sette borghi dell’Umbria. È presentato dalla fondazione L’albero della vita con Cipss società cooperativa sociale, Asad società cooperativa sociale e Pulci Volanti, casa editrice 0-6 anni. A queste associazioni si aggiungono sette comuni della zona sociale 11, partner con i Comuni di Narni, Avigliano Umbro e Guardea, a cui si è aggiunto quello di Attigliano Umbro.

“L’obiettivo del progetto - si legge in una nota dell’Arci - è quello di costruire un sistema integrato di educazione e cura per la prima infanzia. A Narni scalo al parco Bruno Donatelli, in collaborazione con Arci Terni e il Comune di Narni, presso il centro Arci partiranno i laboratori di promozione della lettura. Lettura e narrazione sono al centro di una delle azioni dedicate al coinvolgimento della comunità educante, che prevede la produzione e diffusione di un libro sonoro che conterrà una narrazione (scritta, illustrata, sonora) elaborata a partire dal patrimonio culturale locale che verrà raccolto nei borghi coinvolti (ninne nanne, filastrocche, storie), un filo rosso che unirà le diverse realtà territoriali”.

I laboratori di promozione alla lettura per bambini 0-6 anni e per i familiari sono stati attivati a partire dall’anno scolastico 2022-2023 anche presso il servizio per la prima infanzia Piccolo Orto di Sismano, il nido Acquerello di Guardea, la biblioteca comunale di Guardea e la scuola primaria di Attigliano. Il progetto nella zona sociale 11 ha già attivato dall’anno scolastico 2022-2023 il potenziamento del servizio prima infanzia Piccolo Orto a Sismano di Avigliano Umbro con otto posti gratuiti riservati a chi possedeva i requisiti del bando pubblico dedicato, tre sportelli di ascolto per supportare la genitorialità attivi dall’anno scolastico precedente tutte le settimane; a Narni presso la scuola dell’infanzia dell’istituto comprensivo di Narni centro, a Sismano di Avigliano Umbro, presso il servizio sperimentale per la prima infanzia Piccolo Orto e a Guardea presso la biblioteca comunale.

Gli sportelli di ascolto sono gestiti da psicologhe dell’equipe del servizio psicologico e psicoterapeutico di Cipss “Sinapsi”. Presso i servizi per la prima infanzia, gestiti da Cipss cooperativa sociale sono stati avviati, inoltre, incontri tematici su argomenti di interesse per genitori, incontri che continueranno nei prossimi mesi (massaggio infantile, alimentazione e sonno, sviluppo evolutivo..).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiabe per i bimbi e sostegno ai genitori: sette comuni del Ternano dalla parte dei più piccoli

TerniToday è in caricamento