rotate-mobile
Narni Narni

Narni, alla scuola Primo Levi studenti a lezione di vecchi sceneggiati televisivi proposti dalla Rai negli anni settanta

“L'idea - spiegano gli insegnanti - è venuta riflettendo sul tipo di offerta televisiva che oggi viene proposta al pubblico italiano”

Nei giorni scorsi, presso la scuola primaria "Primo Levi" di Ponte San Lorenzo, gli insegnanti Maurizio Chiari e Laura Befani, hanno proposto ai propri alunni delle classi quarta e quinta la prima puntata del celeberrimo sceneggiato televisivo degli anni '70 "Il segno del comando". "Lo sceneggiato diretto da Daniele D’Anza - ricordano dalla scuola 'Levi? -, è considerato a tutt'oggi il più importante sceneggiato della storia della TV italiana. Sicuramente è la punta più alta di un genere, il mistery o il giallo, che dopo di allora non è stato più lo stesso". "L'idea - spiegano gli insegnanti -, ci è venuta riflettendo sul tipo di offerta televisiva che oggi viene proposta al pubblico italiano.

Il risultato che abbiamo ottenuto facendo vedere ai nostri alunni quel vecchio sceneggiato è stato strepitoso: circa 30 bambini sono rimasti affascinati dalla storia che ha come protagonisti principali il professor Forster e l'affascinante ed enigmatica Lucia. Oltretutto chi, tra i piccoli alunni, il giorno delle proiezioni fosse assente potrà recuperare la puntata su Rai Play". "Per il sottoscritto - aggiunge Maurizio Chiari - è stato come fare un tuffo nel passato quando, da piccolo, attendevo la domenica sera con ansia per seguire 'Il segno del comando'". Intorno a questa esperienza gli insegnanti pensano di ritagliare una sorta di piccolo progetto, al quale potrebbe essere dato il titolo di "Educazione al bello".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narni, alla scuola Primo Levi studenti a lezione di vecchi sceneggiati televisivi proposti dalla Rai negli anni settanta

TerniToday è in caricamento