rotate-mobile
Narni Narni

“Ovvio che le tasse comunali non aumenteranno: sono già al massimo possibile”

Narni, l’intervento dell’esponente di Forza Italia Sergio Bruschini: “Il bilancio, tecnicamente in ordine, consentirebbe di abbassare i tributi. Ma manca la volontà politica di farlo”

“Tasse ancora al massimo nel nuovo bilancio”. A mostrare preoccupazione per l’argomento è Sergio Bruschini (Forza Italia). “Eppure - afferma il capogruppo azzurro - eravamo tutti convinti che, dopo che il consiglio comunale aveva approvato un ordine del giorno nel quale si impegnava la giunta a rivedere la tassazione Irpef comunale, si sarebbe proceduto in tal senso. Dal lontano 2010, l’allora amministrazione in un colpo solo portò al raddoppio della decantata tassa, passando dal 4 all’8%. Hai voglia a portare come esempio altre amministrazioni comunali dove questo balzello non è al massimo ed è calcolato con maggiore soglia di esenzione per i meno abbienti e con un metodo progressivo. E non ci sono scuse plausibili in quanto, come più volte da noi affermato, il bilancio comunale ‘tecnicamente in ordine’ consentirebbe un abbassamento di questa tassa. Semplicemente, si tratta di una volontà politica nel non voler procedere mantenendo al massimo ogni indice e fare cassa sui tributi imposti”.

“A ciò - continua Bruschini - si aggiunga l’Imu pagata dai cittadini narnesi, anch’essa applicata al più alto indice possibile. Anche qui, agendo sul regolamento, si potrebbero applicare fasce di esenzione, sconti per le nuove famiglie e per gli esercizi commerciali, ma niente di tutto ciò fa parte delle intenzioni di questa maggioranza. Simpatica e ironica, quasi da presa in giro, poi la comunicazione data in Consiglio da parte della giunta dove si afferma che le tasse anche quest’anno nel nuovo bilancio non aumenteranno. Ovvio: sono già al massimo livello possibile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ovvio che le tasse comunali non aumenteranno: sono già al massimo possibile”

TerniToday è in caricamento