rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Narni Narni

Zona a traffico limitato, il pannello della discordia: “Crea confusione e pericolo”

Lungo la strada di Porta della Fiera c’è il varco elettronico che sta creando imbarazzi. La segnalazione del consigliere Bruschini

Un pannello luminoso che sta creando incertezze e malumori in molti automobilisti. E' quello situato in strada di Porta della Fiera che serve ad indicare la presenza di un varco elettronico. Un pannello molto importante, dunque, necessario ad avvertire gli automobilisti in transito riguardo al funzionamento del varco ed al rischio di multe. La scritta verde avverte che il varco è spento, quella rossa, al contrario, informa i non residenti che il varco è acceso. Da oltre un mese, però, in quel varco il pannello non segnala più la scritta rossa o verde, ma solo un poco decifrabile scritta bianca che recita: "Inizio Z.t.l.". Un pò poco per suggerire agli automobilisti su come regolarsi. Il problema costringe gli automobilisti che si trovano davanti al cartello ad assumere comportamenti diversi. C'è chi, in barba alla scritta, decide di procedere a qualsiasi ora, andando incontro a multe e chi decide di tornare indietro, avventurandosi in improbabili manovre di retromarcia, creando problemi alla circolazione, già complicata di suo in quella strada tutta curve e discese. Della questione se ne interessa ora Sergio Bruschini (Forza Italia) che, attraverso una interrogazione chiede al Sindaco di fare luce sull'argomento. 

Da tempo la scritta che appare sul pannello che segnala la presenza di un varco elettronico in strada di Porta della Fiera - afferma -, indica un poco chiaro 'inizio della ztl'. La funzione del pannello informativo dovrebbe essere quella di fornire indicazioni precise, riguardo al fatto che il varco sia attivo, con conseguente limitazione del transito ai soli possessori di permesso o se, invece, è aperto al passaggio di tutti i mezzi. La motivazione di questo malfunzionamento non è ben chiara e dunque non si sa se è da attribuirsi ad un guasto oppure è dovuta ad un cambiamento delle regole del traffico nella zona. Fatto sta che chi non è residente e si trova a transitare non sa se può farlo oppure no. La gente si chiede legittimamente di capirci qualcosa: chi transita negli orari per i quali il varco fino ad alcune settimane fa era da considerarsi attivo è passibile di sanzione? Possono davvero bastare, ad consigliare l'automobilista a non procedere, le sole indicazioni poste sotto il pannello, dove sono riportati orari e possibilità di ingresso? Si sono spese decine di migliaia di euro per installare questo sistema e da un mese siamo di fronte ad un problema. Se esso dipende da  un guasto come mai non si provvede a ripararlo? Tra l'altro il malfunzionamento del pannello mette in difficoltà visitatori e turisti, che come 'souvenir' di Narni, rischiano di vedersi arrivare a casa una bella multa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona a traffico limitato, il pannello della discordia: “Crea confusione e pericolo”

TerniToday è in caricamento