menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La seconda vita degli alberi di Natale, appello del Comune di Ficulle ai cittadini: “Adottateli”

Le 53 piante utilizzate per addobbare le vie del centro e altre zone del paese saranno piantumate. Ecco come manifestare la propria disponibilità

La vita degli alberi di Natale è – solitamente – piuttosto breve. E dopo un periodo di “gloria”, molto spesso finiscono spelacchiati prima in qualche angolo di balcone o giardino, per poi essere chiusi tutti rinseccoliti in qualche busta dell’immondizia.

Non tutti, per carità. Anzi: qualcuno diventa rigoglioso e sopravvive per anni e anni alle feste. E proprio questo, potrebbe essere il destino degli alberi di Natale che hanno decorato Ficulle durante le ultime festività.

Saranno infatti tutti piantumati i 53 alberelli natalizi acquistati dall’amministrazione comunale per addobbare, in collaborazione con la pro loco, le vie del centro e altre zone durante le festività natalizie. L’amministrazione comunale ha infatti deciso di prolungare la vita dei piccoli alberi d’arredo urbano consentendo ai cittadini che lo vorranno di adottarli e piantumarli a terra.

Si tratta di piccoli arbusti della specie cupressus che hanno abbellito le vie del centro storico e dei borghi del territorio comunale. I cittadini potranno prelevarli e metterli a dimora con l’impegno ad indicare al Comune l’area prescelta e prendersene cura nel corso del tempo.

Le manifestazioni di disponibilità potranno essere presentate al Comune fino a sabato prossimo contattando telefonicamente l’ufficio del protocollo del Comune per lasciare nome e recapito al numero 0763.86031, oppure scrivendo una mail a protocollo@comune.ficulle.tr.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Progetto Liberati, una rivoluzione per la città di Terni: “Dalle criticità alle opportunità”. Viabilità, infrastrutture e trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento