menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città del tango, Orvieto “rapita” dai fratelli Macana

Enrique e Guillermo hanno stregato oltre 300 “tangueros” provenienti da tutta Italia. Adesso si replica in inverno: appuntamento dal 7 al 9 dicembre

I fratelli Macana, in arte Los Hermanos Macana, sono stati i protagonisti indiscussi della due giorni che si è tenuta ad Orvieto, lo scorso fine settimana. Enrique e Guillermo De Fazio, considerati una delle coppie di ballerini più talentuose del panorama “tanguero” internazionale, hanno incantato con il loro coinvolgente “Tango macho” e presto torneranno nella città della Rupe in occasione di “Orvieto tango festival”, che si terrà dal 28 al 30 giugno 2019, in una location d’eccezione: il teatro Mancinelli.

L’appuntamento con i fratelli Macana, andato in scena sabato 29 e domenica 30 settembre, è stato il terzo appuntamento del cartellone de “La città del tango”, targato Officine creative orvietane e patrocinato da Regione Umbria e Comune di Orvieto. Il tango, considerato tra i balli più sensuali, come dimostrato dalla performance de Los Hermanos Macana, è molto più di una semplice danza: è teatro, cultura, stile di vita, sentimento, riflessione, musica “che si nutre di passione autentica”.

“Confermate le aspettative - ha affermato soddisfatto il direttore artistico Paolo Selmi – Entusiasti i trecento tangheri arrivati in città che non hanno voluto perdere l’occasione di apprendere qualcosa in più e ballare con i fratelli Macana, soddisfatti anche gli operatori turistici del territorio”.

L’evento ha visto protagonisti anche i musicalizadores Supersabino e Debora Giusti che hanno animato con la loro musica la due giorni. Prossimo appuntamento con “Orvieto tango winter” in scena dal 7 al 9 dicembre 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento