menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La storia di una casa editrice orvietana che esce dai confini regionali. "Intermedia edizioni" distribuirà in tutta Italia

La soddisfazione del titolare dell'azienda editoriale e noto giornalista di inchiesta umbro, Claudio Lattanzi: "Porteremo le nostre collane in tutto lo stivale"

Intermedia Edizioni nasce come piccola realtà editoriale orvietana che prende corpo nel 2010 da un'idea di Isabella Gambini e Claudio Lattanzi. Proprio Lattanzi, giornalista orvietano noto per i suoi libri-inchiesta sulle vicende politiche e sociali dell'Umbria ("La Zarina", "I padrini dell'Umbria", "Chi comanda Terni", "La Mafia In Umbria" e "Il Sistema Umbria"), racconta gli obiettivi di questa impresa editoriale: "La casa editrice vuole dare spazio agli autori emergenti, far conoscere e affermare nuovi talenti letterari, scoprire e riscoprire il gusto delle scrittura e della lettura anche per coloro che se ne sono dimenticati o non l’hanno ancora coltivato.

L’obiettivo di Intermedia Edizioni - spiega Lattanzi - è anche quello di valorizzare le tante espressioni culturali legate alla storia dei territori, ai nuovi scrittori, alla rivalutazione delle tradizioni e dei personaggi che hanno lasciato un’impronta nella vita politica, nell’arte, nello sport e nell'economia". 

Dopo 11 anni da quei primi passi mossi nel territorio orvietano, i titoli della casa editrice espatrieranno in tutte le librerie italiane dal primo febbraio 2021: "Saranno ben 3600 - spiega Lattanzi - ed è il risultato dell'accordo siglato tra Intermedia Edizioni l'azienda di distribuzione editoriale di Udine, Onb Distribuzioni"

A partire dal prossimo mese, infatti, la rete distributiva verrà attivata in Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, ma verranno garantite le forniture della casa editrice anche a Fastbook, azienda leader in Italia nell'ingrosso di prodotti editoriali con oltre 140 mila titoli gestiti.

"Dopo gli eccellenti risultati che abbiamo consolidato nel nostro mercato di insediamento originario di Umbria e Lazio -  osserva -, nel 2021 si inizia a concretizzare quella strategia di accordi con aziende specializzate nel settore distributivo che porteranno Intermedia Edizioni a diventare una casa editrice nazionale entro la metà di quest'anno.

Questo processo di crescita è sostenuto da investimenti finalizzati alla produzione di libri con una forte vocazione locale, ma estesa ad oltre quaranta città capoluogo di provincia. Il modello è infatti quello di replicare quanto già fatto in Umbria e Lazio, con una produzione editoriale capillarmente focalizzata sulle singole realtà territoriali.

La disponibilità di una rete distributiva nazionale - conclude il giornalista - sarà però funzionale anche al lancio di collane e singoli testi di argomento nazionale. Il tutto senza dimenticare il primo amore per l'Umbria". 

Tra la fine dell'inverno e la prossima primavera, infatti, sono in programma importanti novità editoriali dedicate alle città di Perugia, Terni e Foligno.

Per saperne di più: www.intermediaedizioni.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento