rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Orvieto Orvieto

La storia di una casa editrice orvietana che esce dai confini regionali. "Intermedia edizioni" distribuirà in tutta Italia

La soddisfazione del titolare dell'azienda editoriale e noto giornalista di inchiesta umbro, Claudio Lattanzi: "Porteremo le nostre collane in tutto lo stivale"

Intermedia Edizioni nasce come piccola realtà editoriale orvietana che prende corpo nel 2010 da un'idea di Isabella Gambini e Claudio Lattanzi. Proprio Lattanzi, giornalista orvietano noto per i suoi libri-inchiesta sulle vicende politiche e sociali dell'Umbria ("La Zarina", "I padrini dell'Umbria", "Chi comanda Terni", "La Mafia In Umbria" e "Il Sistema Umbria"), racconta gli obiettivi di questa impresa editoriale: "La casa editrice vuole dare spazio agli autori emergenti, far conoscere e affermare nuovi talenti letterari, scoprire e riscoprire il gusto delle scrittura e della lettura anche per coloro che se ne sono dimenticati o non l’hanno ancora coltivato.

L’obiettivo di Intermedia Edizioni - spiega Lattanzi - è anche quello di valorizzare le tante espressioni culturali legate alla storia dei territori, ai nuovi scrittori, alla rivalutazione delle tradizioni e dei personaggi che hanno lasciato un’impronta nella vita politica, nell’arte, nello sport e nell'economia". 

Dopo 11 anni da quei primi passi mossi nel territorio orvietano, i titoli della casa editrice espatrieranno in tutte le librerie italiane dal primo febbraio 2021: "Saranno ben 3600 - spiega Lattanzi - ed è il risultato dell'accordo siglato tra Intermedia Edizioni l'azienda di distribuzione editoriale di Udine, Onb Distribuzioni"

A partire dal prossimo mese, infatti, la rete distributiva verrà attivata in Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, ma verranno garantite le forniture della casa editrice anche a Fastbook, azienda leader in Italia nell'ingrosso di prodotti editoriali con oltre 140 mila titoli gestiti.

"Dopo gli eccellenti risultati che abbiamo consolidato nel nostro mercato di insediamento originario di Umbria e Lazio -  osserva -, nel 2021 si inizia a concretizzare quella strategia di accordi con aziende specializzate nel settore distributivo che porteranno Intermedia Edizioni a diventare una casa editrice nazionale entro la metà di quest'anno.

Questo processo di crescita è sostenuto da investimenti finalizzati alla produzione di libri con una forte vocazione locale, ma estesa ad oltre quaranta città capoluogo di provincia. Il modello è infatti quello di replicare quanto già fatto in Umbria e Lazio, con una produzione editoriale capillarmente focalizzata sulle singole realtà territoriali.

La disponibilità di una rete distributiva nazionale - conclude il giornalista - sarà però funzionale anche al lancio di collane e singoli testi di argomento nazionale. Il tutto senza dimenticare il primo amore per l'Umbria". 

Tra la fine dell'inverno e la prossima primavera, infatti, sono in programma importanti novità editoriali dedicate alle città di Perugia, Terni e Foligno.

Per saperne di più: www.intermediaedizioni.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia di una casa editrice orvietana che esce dai confini regionali. "Intermedia edizioni" distribuirà in tutta Italia

TerniToday è in caricamento