OrvietoToday

Orvieto,130mila euro per il rifacimento dell'impianto termico della piscina.

La giunta comunale di Orvieto ha approvato il piano di rifacimento dell'impianto termico della piscina comunale. 130mila euro a disposizione per la riqualificazione.

È di 130mila euro il fondo stanziato dal ministero dell'Interno che la giunta comunale di Orvieto riverserà per il progetto di riqualificazione energetica della centrale termica e del sistema di riscaldamento dell’acqua della piscina comunale, in località “La Svolta”. 

L’intervento prevede la riqualificazione energetica della centrale termica e del sistema di riscaldamento dell’acqua della piscina comunale attraverso la sostituzione degli attuali generatori di calore con altri di ultima generazione del tipo a condensazione ad alto rendimento; la completa sostituzione del sistema di distribuzione primario del fluido termovettore con nuove tubazioni coibentate e la sostituzione dell’attuale canna fumaria in cemento con una analoga in acciaio.

“Questo è il primo tassello di una più ampia riqualificazione dell’impianto per renderlo sempre più fruibile al pubblico” spiega l’assessore alla programmazione, bilancio e lavori pubblici, Piergiorgio Pizzo che aggiunge: “Ormai la piscina ha bisogno di importanti interventi di manutenzione come tutto il patrimonio immobiliare che, negli anni, è stato abbandonato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Come già più volte ribadito – prosegue – nell’ultimo bilancio abbiamo stanziato la somma di 500.000 Euro per le spese di manutenzione degli immobili comunali convinti che tali strutture necessitassero di interventi ordinari. Tuttavia andando a verificare lo stato delle strutture e gli interventi di cui avevano bisogno ci siamo accorti che l’incuria precedente ha trasformato quello che era manutenzione ordinaria in manutenzione straordinaria. Per questo - conclude Pizzo - la giunta comunale con una delibera d’urgenza, ha ridefinito la corretta imputazione delle risorse stanziate per la manutenzione degli immobili indirizzando le risorse per 300.000 Euro sui lavori di manutenzione straordinaria delle scuole e per 100.000 euro sulla manutenzione dei cimiteri comunali. Restano nel capitolo di bilancio 100.000 Euro per la manutenzione degli impianti sportivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento