rotate-mobile
Orvieto Orvieto

Orvieto, offendono il titolare di un’officina imbrattando le pareti con bombolette spray, due giovani nei guai

Le frasi sono apparse anche in un condominio a breve distanza dall’attività commerciale. Scattate le denunce

Imbrattano le pareti di un’officina e di un condominio con le bombolette spray per offendere il titolare. Azioni che hanno fatto scattare due denunce da parte dei carabinieri di Orvieto a carico di un 25enne e un 27enne già gravati da precedenti penali. 

La notte del 7 gennaio, ignoti imbrattano con bombolette spray i muri perimetrali di un’officina di Orvieto Scalo con scritte denigratorie nei confronti del titolare, replicando alcune frasi offensive anche sulle pareti di un condominio ubicato a breve distanza dall’attività commerciale. La notte del 10 gennaio l’azione vandalica viene ripetuta ma, questa volta, il titolare dell’officina si accorge della presenza dei giovani segnalati ai carabinieri. 

Si tratta di due giovani del posto già noti alle forze dell’ordine per aver compiuto alcuni danneggiamenti che avevano turbato l’opinione pubblica orvietana. Per i due è così scattata una nuova denuncia all’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orvieto, offendono il titolare di un’officina imbrattando le pareti con bombolette spray, due giovani nei guai

TerniToday è in caricamento