OrvietoToday

Ciack, si gira sulla Rupe: arriva Mickey Rourke

Da agosto a Orvieto le riprese del film "The winemaker's son" con un cast di attori internazionali, via Malabranca e San Giovenale faranno da set

Mickey Rourke

Mickey Rourke, l'indimenticato protagonista delle "Nove settimane e mezzo" più bollenti del cinema internazionale sarà a Orvieto per girare un film. Ad agosto, infatti, si sposteranno sulla Rupe le riprese del film "The winemaker's son" - Il figlio del vinaiolo - iniziate il 9 luglio scorso toccando varie località della vicina Tuscia, da Castiglione in Teverina fino a Celleno, Bomarzo, Chia, Lubriano, Bolsena e Civitella d’Agliano.

Le riprese del film - scritto e diretto dal regista e sceneggiatore americano Paul Leitner e prodotto dalla Comvesta, si svolgeranno nel quartiere medievale tra via Malabranca e Piazza San Giovenale

Oltre a Mickey Rourke fanno parte del cast altre star come McCaul Lombardi, Alessia Alciati, Olivier Martinez e Jaqueline Blisset, come anticipa Sonia Broccatelli, casting director e line producer di Umbria FilMovie. "Il film totalmente ambientato in Italia con solo una settimana di riprese negli Stati Uniti - spiega - è girato in presa diretta in lingua inglese e narra la storia di Beppe (Mc Caul Lombardi) un giovane italiano di origine contadina che lascia l’Italia in cerca di fortuna per poi ritornarci dopo molti anni riscoprendo luoghi, sapori e atmosfere della sua infanzia dimenticati, in un viaggio esistenziale e generazionale che gli farà ritrovare se stesso nel contatto con i valori dei suoi genitori, dei suoi nonni e della tradizione italiana e con Annalisa (Alessia Alciati) l’amore della sua infanzia”.

“L’Umbria - commenta il sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani - sta svolgendo un ruolo importante nel ‘sistema cinema’ per veicolare a livello nazionale, europeo e mondiale la sua identità culturale e l’accoglienza che questa terra sa offrire, ed il Comune di Orvieto fa parte di questo circuito. Le produzioni cinematografiche sono dunque una prospettiva a cui puntiamo per promuovere la cultura e il turismo della città e del territorio; per questo, secondo le indicazioni della Regione Umbria, l’amministrazione comunale è a disposizione per nuove prossime produzioni”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento