rotate-mobile
Orvieto Orvieto

Orvieto Wine Marathon, il re è Stefano Valdrighi: la cronaca della quindicesima edizione

Oltre cinquecento biker in gara, il portacolori del Bottecchia Factory Team si impone nella corsa che ha aperto la stagione delle lunghe distanze nel centro Italia

Stefano Valdrighi è il nuovo re dell’Orvieto Wine Marathon. Il portacolori del Bottecchia Factory Team si è aggiudicato la 15esima edizione della corsa che di fatto ha aperto la stagione delle lunghe distanze nel centro Italia.

La gara di Orvieto era valida per quattro circuiti: challenge Prestigio Mtb, Umbria Marathon, Umbria Tuscany e I sentieri del sole e dei sapori. Con oltre 500 biker in gara, provenienti da più regioni italiane, e con tantissimi volontari sparsi sul percorso riveduto per questa speciale occasione coincidente con i tre lustri di vita della corsa, l’Orvieto Wine Marathon si è confermata un riferimento assoluto per il territorio, grazie anche al sostegno delle autorità locali e di tutta la popolazione, anche di coloro che hanno consentito il passaggio sui sentieri delle proprie proprietà terriere.

Vincitore-3

Tornando alla cronaca della gara, sui 48 km per 1.600 metri della corsa, Valdrighi ha progressivamente fatto la differenza, andando a tagliare il traguardo in 2h09’59” con 38” su Emanuele Spica (Rolling Bike), reduce dalla doppia vittoria nelle prove della Coppa Sicilia XC. Terzo Giuseppe Panariello (Berria-Polimedical) a 1’08” davanti all’altro siciliano Vincenzo Saitta (Rolling Bike) a 4’15” e al campione colombiano della Berria Polimedical Franco Nelson Duvan Pena a 4’28”.

In campo femminile, prima piazza per Cristiana Lippi (Ciclissimo Bike) che in tre ore esatte ha staccato di 2’07” Greta Recchia (Happy Bike) e di 20’15” Cristina Gaudenzi (Bikers Nocera Umbra). Nel percorso Classic di 26,4 km per 862 metri di dislivello primo Filippo Bafile (Bike Brothers) in 1h23’05” a precedere Luca Boninsegni (Team Errepi) di 3’28” e Luca Lovari (Gs Poppi Bp Motion) di 6’45”. La compagna di colori di quest’ultimo Monica Petruccioli ha vinto la prova femminile in 1h50’53”, davanti a Maila Castiglione (Triono Racing Sc Centrobici) a 11’32” e a Nadia Bedendi, anche lei targata Gs Poppi Bp Motion) a 12’53”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orvieto Wine Marathon, il re è Stefano Valdrighi: la cronaca della quindicesima edizione

TerniToday è in caricamento