Provincia TerniToday

Lavori nel centro storico, ecco come cambia la viabilità

Amelia, cantiere in via Garibaldi. Modifiche alla circolazione nella parte alta del borgo. Dopo l’estate la seconda parte degli interventi

In vigore dal 23 maggio una nuova viabilità di accesso al centro storico in seguito all’inizio dei lavori del primo tratto di via Garibaldi ad Amelia.

Le ordinanze comunali stabiliscono che l’entrata è consentita soltanto da Porta Romana, mentre per l’uscita le autovetture o gli autocarri di limitate dimensioni potranno transitare indipendentemente da via Lama, con senso di marcia invertito, oppure per la deviazione, lato Ostello-piazza Mazzini, riprendendo via Garibaldi dopo il cantiere.

Gli autocarri e altri mezzi di maggiori dimensioni dovranno invece scendere percorrendo via Luciano Lama. La viabilità è regolata da impianto semaforico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci scusiamo per gli inevitabili disagi – afferma l’assessore ai lavori pubblici, Avio Proietti Scorsoni - che comunque cercheremo di limitare. D’altro canto i lavori nel centro storico non possono prescindere da limitazioni o variazioni del traffico. Dopo l’estate proseguiremo con il secondo tratto di Via Garibaldi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento