menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asilo nido, arriva il bonus del Comune: requisiti e modalità per le domande

Voucher da 525 a 1.500 euro per garantire l’accesso ai servizi di prima infanzia. Per le richieste c’è tempo fino al 18 ottobre

C’è tempo fino al 18 ottobre per presentare la richiesta di accesso ai voucher mesi a disposizione dall’amministrazione comunale di Amelia per garantire l’accesso ai servizi dedicati alla prima infanzia.

La misura stanziata da Palazzo Matteotti prevede la possibilità di attivare 20 voucher destinati a favore di nuclei famigliari con bambini da 3 a 36 mesi e redditi Isee che compresi tra 7.500 e 25.000 euro.
I potenziali beneficiari sono stati suddivisi in tre fasce: i primi 10 in graduatoria avranno diritto – ognuno - ad un importo pari a 1.500 euro, che diventano 1.050 euro cadauno dall’11esimo al 15esimo posto e scendono a 525 euro per gli ultimi cinque in graduatoria.

“L’obiettivo della misura - spiega il sindaco di Amelia, Laura Pernazza - è quello di sostenere le pari opportunità di accesso ai servizi di prima infanzia. Il contributo mensile sarà a totale o parziale copertura della retta applicata dalla struttura privata, per un massimo di 11 mesi”.
Per presentare domanda c’è tempo fino al 18 ottobre.  

Nelle scorse settimane, il tema dei voucher era stato oggetto di critiche da parte del gruppo consigliare Vivere Amelia, che evidenziava come gli accordi raggiunti in sede di commissione di pubblicare il bando entro il 30 agosto, così da permettere “agli aventi diritto di presentare tempestivamente le domande”. Vivere Amelia e Movimento 5 Stelle evidenziavano così il fatto che nel 2017 sia stato assegnato solo un terzo delle risorse disponibili.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento