Provincia TerniToday

A scuola con bambole azzurre e soldatini rosa: s’insegna così la parità di genere

Il progetto, approvato dalla direzione didattica e condiviso con i genitori degli alunni e con le docenti, partirà alla scuola primaria Goffredo Mameli di Fornole di Amelia

Si parte dai banchi di scuola per insegnare ai giovani il valore della parità di genere e per superare la cultura delle discriminazioni per sesso. E le metafore scelte come simbolo del progetto sono dei giocattoli “rivisitati”, delle bambole azzurre accanto a dei soldatini rosa.

Il progetto di educazione emotiva di parità tra donne ed uomini sarà attivo prossimamente alla scuola primaria Goffredo Mameli di Fornole di Amelia. A darne notizia è l’ufficio della consigliera di parità della provincia di Terni, che ha finanziato l’iniziativa e che ricorda come essa “dia seguito al protocollo firmato tra il Miur e la Consigliera nazionale di parità sulla sensibilizzazione delle alunne e degli alunni alla parità di genere e per le pari opportunità”.

“L’obiettivo – spiegano la consigliera di parità Maria Teresa di Lernia e la vice Ivana Bouché – è approfondire le tematiche legate alla personalità, stimolando la riflessione su stessi, sulle proprie aspirazioni, su come siamo e come vorremmo essere”.

Il progetto, approvato dalla direzione didattica di Amelia e condiviso con i genitori degli alunni e con le docenti, è rivolto alle classi terza e quarta e prevede attività laboratoriali che saranno modulate sul grado di maturità e crescita delle alunne e degli alunni, a partire dalla loro esperienza. 

“Sul versante della società – proseguono ancora  – si affronteranno gli stereotipi presenti nei media, nella letteratura, nelle fiabe, riflettendo sul ruolo delle donne nella storia e nella società”. Un progetto che è stato curato e condotto dall'associazione di promozione sociale Forum Donne di Amelia, attivo da anni su queste tematiche nel territorio amerino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento