Provincia TerniToday

Piccoli pompieri crescono: i bimbi dell’asilo a “lezione” dai vigili del fuoco

Giornata in caserma ad Orvieto per gli alunni della scuola dell’infanzia “Farinelli” di Attigliano fra idranti e autocisterne a sirene spiegate

I 45 bambini della scuola dell’infanzia “Rosa Farinelli” di Attigliano, accompagnati dai genitori e dalle educatrici, hanno visitato, nella mattinata di sabato 19 ottobre, la caserma dei vigili del fuoco di Orvieto, dove, grazie agli operatori presenti, hanno potuto avere un esempio delle attività che i vigili del fuoco svolgono a servizio della comunità. asilo ttigliano visita vvff_1-2Operatori della caserma hanno spiegato a bambini, che vanno dai 2 ai 6 anni, le attrezzature presenti, i compiti e le funzioni dei vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

asilo attigliano visita vvff (2)-2La visita si è conclusa con la soddisfazione di tutti i bambini che per una mattina si sono sentiti piccoli pompieri, sparando con gli idranti e facendo un giro con le autocisterne a sirene spiegate, e con la gratitudine dei genitori che percepiscono appieno l’importanza della figura del vigile del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento