menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli arnesi sequestrati

Gli arnesi sequestrati

Allarme furti, “topo” d’appartamento bloccato coi ferri del mestiere

Nel cuore della notte un cittadino ha allertato i carabinieri: “C’è un sospetto che si aggira tra le case”. Immediato l’intervento della gazzella: inseguito e fermato, l’uomo è stato denunciato

Quando nella notte ha notato dei fari “sospetti” che si avvicinavano, è salito in fretta sul suo Fiat Fiorino ed ha cercato di dileguarsi. I carabinieri gli si sono messi alle calcagna e lo hanno bloccato.

È successo la scorsa notte, dopo che un residente del comune di Giove ha allertato il 112: “C’è una persona sospetta che si aggira tra le case”, ha detto ai militari. Immediato l’intervento di una gazzella che ha intercettato il sospetto e lo ha inseguito lungo la strada che da Giove porta verso Amelia. Nei pressi della località Montenero, i carabinieri lo hanno intercettato e fermato.

A bordo del veicolo sono stati trovati numerosi arnesi, come cesoie e cacciaviti, che potrebbero essere utilizzati per scassinare porte e finestre.

L’uomo, un 37enne pluripregiudicato originario del Napoletano con diversi precedenti per furto, è stato dunque denunciato per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e anche perché stava guidando senza patente. Il Fiat Fiorino è stato sequestrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo fast food a Terni: “Nasce da una mancanza in città. Ispirato allo stile americano con prodotti casarecci e di qualità”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento