Provincia TerniToday

Campetti di Collestatte paese a rischio: "Salvare i fondi per fare i lavori"

La nota del Circolo Pd Collestatte- Torre Orsina: "Vorremmo invece che si salvassero i fondi e si facessero i lavori, affinché anche Collestatte Paese abbia la struttura sportiva che merita"

Riceviamo e pubblichiamo dal Circolo Pd Collestatte- Torre Orsina

“Passano i decenni, ma Melasecche è sempre uguale. Ciò che di buono si fa, è sempre merito suo, ciò che non si fa è sempre colpa di altri. La verità sui campetti di Collestatte Paese però è una sola, incontrovertibile, e riassumibile in 4 punti.

1 La responsabilità del ritardo biblico dei campetti è delle amministrazioni del nostro colore politico, cosa che non abbiamo mai negato, e anzi che noi stessi abbiamo più volte sottolineato con autocritica e schiettezza ai nostri concittadini.

2 Al tempo stesso però, sono state proprio le medesime amministrazioni PD a progettare, finanziare e realizzare la parte strutturale degli spogliatoi nel 2008-2009 e il manto in sintetico nel 2016-2017. Ricordiamo che al momento di votare l'emendamento al bilancio 2016 per mettere ulteriori 90.000 € per il terzo stralcio dei campetti, ancora da realizzare, solo il PD votò a favore dell'opera, e il centrodestra contro. Per cui nè l'attuale amministrazione nè tantomeno Melasecche, all'epoca consigliere di opposizione, possono rivendicare alcun merito o azione costruttiva, esattamente come per la situazione quasi fotocopia del campo a 7 di Collestatte Piano, che, ricordiamo, ha sostituito quello a 11 smantellato da Melasecche nel 1997.

3 Melasecche una cosa giusta l'ha detta: i soldi per finire i campetti ci sono. Siamo d'accordo con lui, ma lo spieghi all'assessore Proietti, che sei mesi fa, incalzata da noi, negò spudoratamente l'esistenza del mutuo, solo per non ammettere che lo aveva lasciato in dote il PD.

4 La cosa più importante è se i campetti verranno finalmente completati, o definitivamente abbandonati.

E qui Melasecche ha mentito: il mutuo, dopo il dissesto, è stato si congelato nell'avanzo vincolato, ma dopo la votazione del consiglio comunale del bilancio stabilmente riequilibrato (settembre 2018 con modifiche ad aprile 2019) quel mutuo è divenuto di nuovo svincolabile. Per questo Melasecche lo avrebbe potuto utilizzare subito facendo partire i lavori, come accaduto per il campo di Collestatte Piano.

La verità purtroppo è che i campetti di Collestatte Paese rischiano di essere una delle tante opere le cui risorse saranno assorbite per coprire non il debito lasciato colpevolmente dalla precedente giunta, ma quello clamorosamente più grande accumulato in un solo anno dalla giunta Latini, fra tasse non riscosse (anche di alcuni assessori e consiglieri dell'attuale maggioranza) e previsioni di entrate gonfiate.

Ma anche se utili per la verità, le schermaglie politiche ci interessano poco. Vorremmo invece che si salvassero i fondi e si facessero i lavori, affinché anche Collestatte Paese abbia la struttura sportiva che merita

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento