menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sbandieratori

Sbandieratori

Giove diventa capitale internazionale del folklore

Sbandieratori, sfilate in costume storico, teatro e gastronomia: gli appuntamenti del festival in programma da giovedì 19 a domenica 22

Si alza il sipario sulla edizione numero 11 del Festival internazionale del folklore, in programma a Giove da giovedì 19 a domenica 22 luglio.

L’edizione 2018, che si svolgerà presso gli impianti sportivi, sarà aperta giovedì alle 21 dalla rievocazione della cerimonia del cero, secondo gli antichi statuti giovesi, che sarà seguita dalla sfilata del corteo storico di Giove e dal teatro delle bandiere di Corinaldo che presenterà “Il Piccolo Principe”. La serata si concluderà con “Juvo in musica”, spazio musicale dedicato ai più giovani, che si ripeterà ogni sera e che vedrà alternarsi gruppi musicali e dj.

Venerdì ci sarà l’attesa esibizione della nazionale sbandieratori della Lis, di cui fanno parte anche elementi del corteo di Giove, preceduta dalla sfilata di tutti i gruppi partecipanti provenienti da Taiwan, Brasile, Argentina, Ungheria, gruppi che si esibiranno sabato, mentre domenica il Festival si concluderà con il Teatro delle Bandiere del Gaams di Servigliano.

Da venerdì a domenica sarà attiva una taverna con piatti tipici. La manifestazione è organizzata dall’Associazione corteo storico di Giove ed è patrocinata dal Comune di Giove.

“Il festival torna con l’undicesima edizione - commenta l’amministrazione comunale di Giove - proponendo spettacoli di alto livello, frutto del grande lavoro di organizzazione svolto dall’associazione corteo storico di Giove. Prosegue, così, l’estate giovese, aperta come ogni anno a giugno dalle iniziative legate alla festa patronale, animata grazie all’attività delle associazioni e al lavoro dei volontari che ne fanno parte che ben volentieri sosteniamo. Prossimo appuntamento sarà il festival ‘Il Sole, La Luna’, in programma nel fine settimana successivo, organizzato dalla Pro loco”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento