Provincia TerniToday

Mobilità “alternativa”, a Giove arrivano le panchine gialle

Pensate per chi non vuole o non può usare l’auto o il pullman, così si può chiedere un passaggio. Il Comune ne ha “colorate” due: una verso Attigliano e l’altra per Amelia

Dalla Svizzera alla Teverina su una panchina gialla. Spuntate da qualche giorno nel Comune di Giove, queste due panchine sono destinate a chi non ha l’auto oppure non può usarla. Ma anche per chi non può prendere l’autobus anche soltanto perché – semplicemente – di mezzi pubblici in quel momento non c’è traccia.

panchina gialla_giove-2Bene, la panchina gialla è stata “pensata per chi cerca un passaggio in auto” e così può chiaramente far capire la sua necessità.

Da qualche mese vengono utilizzate nel canton Ticino. Ed è proprio da lì che il suggerimento è arrivato fino a Giove.

L’amministrazione comunale lo ha colto al balzo ed ha installato due panchine gialle. Una in piazza XXIV Maggio e dunque dedicata a chi deve spostarsi in direzione di Attigliano. L’altra si trova in via Amerina, accanto alla fermata dell’autobus, ed è dedicata a chi invece deve muoversi in direzione di Amelia. Chiedendo un passaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento