Provincia TerniToday

Guardea, il Comune lancia l’appello per il cimitero: “Più attenzione al decoro del luogo”

Troppe cartacce e rifiuti dopo le visite, nelle ultime 24h ripulito tutto per tre volte. Ripristinate luci votive

“Occorre un atteggiamento più consono e rispettoso del luogo, utilizzando gli appositi contenitori come correttamente fa la gran parte dei cittadini”.

A dirlo è il Comune di Guardea che ha lanciato un messaggio alla cittadinanza sul caso della fruizione del cimitero comunale. Secondo l’ente, ci sono infatti persone che non rispettano il luogo abbandonando cartacce e rifiuti dopo le loro visite.

“Notiamo spesso - sottolinea il Comune - un atteggiamento non rispettoso del luogo e dei nostri cari defunti da parte di alcuni che recandosi per portare fiori lasciano e buttano cartacce, fiori appassiti e foglie in terra. In questo modo si rende non decoroso il nostro cimitero. Basti dire che nelle ultime 24 ore abbiamo fatto pulire a fondo per ben tre volte”.

Sempre l’amministrazione ricorda poi i lavori fatti recentemente nella struttura comunale, come il rifacimento della rete di distribuzione dell’acqua, la realizzazione di una rampa per diversamente abili che consente anche un accesso più agevole fra i due livelli del cimitero anche alle persone anziane e alle mamme con carrozzina.

Installata anche una nuova ringhiera-passamano sulla scalinata del lato ovest che consente una salita più agevole e messo in sicurezza e riverniciata la croce sul parcheggio.

Infine il Comune sottolinea anche il ripristino delle luci votive, gestite da un privato, il cui impianto era stato danneggiato dal maltempo dei giorni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento