menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco di Amelia blinda la città: "Situazione molto delicata. Siamo chiamati al massimo rispetto delle regole"

Giro di vite sulla socialità ad Amelia. Il sindaco Laura Pernazza ha firmato una nuova ordinanza che vieta la sosta in sei aree cittadine e impone altre prescrizioni. Ecco quali

"!La situazione ci impone di dover assumere questi provvedimenti e chiedere a tutti il massimo rispetto delle regole". Con questo monito il sindaco di Amelia, Laura Pernazza, torna a firmare un'ordinanza restrittiva che mette i sigilli su sei aree della città particolarmente gettonate per la socialità.

L'annuncio è stato pubblicato sulla pagina ufficiale di Facebook del sindaco, nella quale spiega le motivazioni di questa ulteriore stretta: "In data odierna - scrive il sindaco - in considerazione dell’andamento dei contagi (oggi siamo a quota 88 casi) e dell’incidenza degli stessi (siamo a oltre 400 casi per 100.000 abitanti ), avendo ricevuto una nota dall’U.O.C. Igiene e Sanità Pubblica con la quale si indicano provvedimenti da adottare al fine di contenere la diffusione del virus, ho provveduto ad emettere Ordinanza restrittiva con decorrenza immediata sino al 5 aprle prossimo, con la quale si ordina l'inibizione della permanenza in Piazzale Boccarini, largo caduti di Nassirya e Kabul, via dei Giardini/ passeggiata, Piazza XXI settembre, il percorso Via della Valle e i Giardini d’Inverno".

Divieto di consumo alimenti all'aperto

Oltre al divieto di permanenza nelle aeree della socialità cittadina "sono vietate le attività di vendita di alimenti e bevande mediante distributori automatici, la consumazione di alimenti e bevande all’aperto (e’ consentito esclusivamente l’asporto). Infine è consentita solamente una uscita giornaliera per l'acquisto di prodotti alimentari, consentita a una sola persona per nucleo familiare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento