rotate-mobile
Provincia Terni Calvi dell'Umbria

LA STORIA | "Abitano fuori mano e l'Asm non ritira i rifiuti. Ci penso io". Il racconto del sindaco di Calvi dell'Umbria

Guido Grillini, primo cittadino di Calvi dell'Umbria, racconta il disservizio subito da una famiglia colpita dal covid-19 che, secondo gli operatori Asm, abita troppo fuori mano: "A togliere i rifiuti ci penso io"

Se gli operatori dell'Asm non fanno il porta a porta, il porta a porta lo fa... il sindaco. Una storia curiosa, quella che vede protagonista il primo cittadino di Calvi dell'Umbria, Guido Grillini che, con il suo "gesto estremo", denuncia il disservizio subito da una famiglia calvese, colpita per altro dal covid-19, che sta accumulando da circa dieci giorni una montagna di rifiuti fuori dalla propria abitazione perché nessun operatore dell'azienda è passato a ritirarli.

"Oggi - ha scritto Grillini sul proprio profilo Facebook -, ci rimbocchiamo le maniche, ma qualcosa non va per il verso giusto. Da oltre dieci giorni - spiega meglio il primo cittadino di Calvi -, i sacchi di indifferenziato Covid di una famiglia calvese, non vengono ritirati, perché secondo Asm-Terni è scomodo arrivare al punto di conferimento. Niente paura - afferma Grillini -, quando Asm-Terni non riesce a superare queste 'epocali' difficoltà, ci pensiamo io ed i miei collaboratori. Ora i sacchi sono in un punto in prossimità della strada asfaltata, pronti a 'saltare' da soli sul compattatore. Grazie Asm: i contribuenti sono soddisfatti del servizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA STORIA | "Abitano fuori mano e l'Asm non ritira i rifiuti. Ci penso io". Il racconto del sindaco di Calvi dell'Umbria

TerniToday è in caricamento