menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Coronavirus, Laura Pernazza post Consiglio di Stato: “Dispiaciuti per lo stato di incertezza ed i disagi che devono affrontare le famiglie”

Il sindaco di Amelia: “Le scuole rimarranno chiuse fino al prossimo 21 febbraio” dopo che il ricorso presentato al Consiglio di stato è stato accolto

I nidi e le scuole dell’infanzia resteranno chiusi, come da ordinanza precedente nei municipi zone rosse dell’Umbria, fino al prossimo 21 febbraio. È il succo del decreto cautelare emesso da Franco Frattini, presidente della terza sezione giurisdizionale del Consiglio di Stato, accogliendo l’istanza presentata dalla Regione Umbria. Il sindaco di Amelia Laura Pernazza, uno dei due comuni interessati in provincia di Terni, ha dichiarato a riguardo.

“Siamo profondamente dispiaciuti per questi continui cambiamenti e lo stato di incertezza che devono affrontare le famiglie e per i disagi che comportano, cosa che purtroppo non dipende da noi. Ci eravamo riorganizzati con la sanificazione di tutte le scuole, eseguita grazie alla collaborazione dei vigili del fuoco di Terni. È partita anche l’attività di screening e, alla giornata di lunedì 15 febbraio, e nessun caso positivo è stato riscontrato, a fronte di oltre 100 tamponi eseguiti. L’attività di tamponi continuerà anche domani, sempre a livello volontario, al fine di portare a termine il monitoraggio della circolazione del virus nella fascia di età 0/6 anni”.

IL CONSIGLIO DI STATO RICHIUDE NIDI E SCUOLE D'INFANZIA 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Brand internazionali, sottopasso pedonale, riqualificazione e fondazioni: “Un viaggio all’interno del cantiere del PalaTerni”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento