menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lutto a Lugnano in Teverina, è scomparsa Maria Saltalamacchia: “Un vuoto per tutta la comunità”

Il ricordo dell'amministrazione comunale:"Con il suo carattere forte ma dolce, era il motore della sua famiglia, mamma e nonna impagabile ed esemplare e della nostra amministrazione"

Lutto nella comunità di Lugnano in Teverina. “L’amministrazione comunale con grande dolore annuncia la scomparsa della consigliera Maria Saltalamacchia. Un vuoto incolmabile – si legge in una nota - una perdita immensa non solo per la sua famiglia e per la nostra amministrazione, ma per l’intera comunità lugnanese. Con il suo carattere forte ma dolce, era il motore della sua famiglia, mamma e nonna impagabile ed esemplare e della nostra amministrazione."

Il ricordo di Maria Saltalamacchia

“Sin da giovanissima era impegnata nelle associazioni locali, nei primi anni del CLARC per l’organizzazione del presepe vivente, nella croce verde dove si rendeva disponibile, vista la sua professione di infermiera, ad effettuare i prelievi di sangue con l’associazione In Europa per gli scambi culturali di gemellaggio.

Ma è nell’amministrazione comunale che Maria ha poi dato tutte le sue energie per far sì che il nostro paese risorgesse culturalmente e socialmente. Infine, in questi sei anni trascorsi in maggioranza Maria ha inanellato una serie di iniziative che verranno ricordate per sempre”. Si ricorda come: “Abbia preso in mano le redini dell’Unitre di Lugnano ed ha illuminato di energia positiva tutta quella fascia di età che per mancanza di opportunità tipica di un piccolo borgo, era destinata al vivacchiare nel quotidiano senza infamia e senza lode.

Questo Maria non l’accettava e trascinava alle sue iniziative tutti giovani e meno giovani, conferenze, corsi di formazione, attività culturali ludiche e sportive. Un vulcano che non si fermava mai. Poi il gioiello del laboratorio teatrale SpazioFabbricaLab, dove con la sua perseveranza ha convinto le più scettiche persone a partecipare alle attività teatrali.


La Biblioteca riaperta nel 2014 con il suo ardore e la sua convinzione è tornata a splendere e ad essere disponibile e fruibile a tutti. Il premio Letterario Scrittori inErba è una sua creatura che con il suo impagabile apporto è giunto alla sesta edizione.
Le lacrime che scendono non ci fanno andare avanti per elencare il suo curriculum culturale”. I funerali di Maria Saltalamacchia si terranno domani pomeriggio nella chiesa Collegiata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento