Provincia TerniToday

Olio usato nelle fogne, arriva la stretta: indagini per identificare e punire i responsabili

Montefranco, il sindaco Rachele Taccalozzi: pratica incivile e distruttiva per l’ambiente. Arriva il furgone Asm per il ritiro a domicilio

Il sindaco di Montefranco, Rachele Taccalozzi, ha annunciato una stretta sulla sorveglianza contro chi getta olii usati, grassi e scarti di cucina nella rete fognaria. “In alcune zone del nostro territorio – dice il sindaco – continua questa pessima abitudine che oltre ad essere una pratica incivile e distruttiva per l’ambiente, è anche un reato che non può essere ulteriormente tollerato. Ogni violazione di legge – conclude Taccalozzi - verrà quindi segnalata agli organi competenti e saranno avviate indagini per identificare e punire i responsabili”.

Sempre il sindaco ricorda poi che a disposizione dei cittadini c’è il servizio di ritiro a domicilio funzionante una volta al mese e che permette di smaltire le sostanze in modo lecito e senza danneggiare l’ambiente. Giovedì prossimo, informa a tale proposito sempre il sindaco, il furgone dell’Asm sosterrà a Piazza Sbarretti fino alle 10 per poi spostarsi agli impianti sportivi di Fontechiaruccia dalle 10.20 in poi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento