rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Provincia Terni Parrano

Nuovo impianto di depurazione delle acque a Parrano. Orsini (Sii): "Apprezzamenti diffusi per il lavoro svolto dal servizio idrico"

La presentazione e l'inaugurazione del nuovo impianto è avvenuta durante un consiglio comunale aperto

Inaugurato un nuovo impianto di depurazione delle acque a Parrano, che svervirà l'alto orvietano. Hanno presenziato alla presentazione in consiglio comunale aperto e taglio del nastro avvenuto venerdì 14 aprile, oltre al presidente del Sii, Carlo Orsini, il sindaco di Parrano, Valentino Filippetti, il presidente dell' Auri Umbria, Antonino Ruggiano, l’assessore della Regione Umbria Roberto Morroni e il sindaco di Orvieto Roberta Tardani.

A illustrare tutte le attività del servizio idrico e i progetti che potranno contare sulle potenzialità del Recovery Plan, importanti per tutto il territorio durante il consiglio comunale aperto, è lo stesso presidente Orsini: “Sono molto soddisfatto – ha spiegato  – perché il Sii ha ricevuto apprezzamenti diffusi per le attività svolte e per le risposte date sul territorio".

Commenti positivi anche sull’impianto di depurazione realizzato, a partire dalla qualità della struttura, passando per il minimo impatto ambientale, nel rispetto della compatibilità paesaggistica, fino ad arrivare alla rapidità dei lavori. Riguardo quest’ultimo aspetto voglio ringraziare l’Auri per la sensibilità dimostrata in questo contesto, ma anche nell’ambito dei vari lavori realizzati dalla Sii. Grazie al rilascio tempestivo delle autorizzazioni necessarie – ha concluso -  abbiamo avuto la possibilità di svolgere i lavori nei tempi indicati, senza ritardi”.

La funzionalità dell'impianto

L’intervento eseguito del Sii, previsto nel piano degli investimenti 2016-2019 e 2020-2023 - si legge in una nota ufficiale -, ha contato la realizzazione di un impianto centralizzato e del relativo collettamento fognario a servizio del capoluogo. L’impianto è stato dimensionato per 900 abitanti equivalenti ed il collettamento fognario (da centro città al nuovo impianto) è costituito da circa 2 chilometri di rete. I lavori, per un importo di 790mila euro, sono iniziati il 30 ottobre 2019 e sono terminati il 12 settembre, nei termini stabiliti. L’impianto ed i relativi sollevamenti fognari sono stati attivati alla fine del 2020 ed il depuratore è in esercizio dal mese di febbraio 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo impianto di depurazione delle acque a Parrano. Orsini (Sii): "Apprezzamenti diffusi per il lavoro svolto dal servizio idrico"

TerniToday è in caricamento