Sabato, 25 Settembre 2021
Provincia Terni Lugnano in Teverina

Premio Letterario Città di Lugnano in Teverina, scelta la giuria degli esperti. Entro il 15 giugno il 15 la rosa dei finalisti

Il premio, patrocinato dalla Regione Umbria e de I Borghi più belli d’Italia, di cui Lugnano in Teverina fa parte, è  a carattere nazionale e rivolto a opere di narrativa italiana e articolato in due sezioni: romanzi editi e Racconti inediti a tema.

Sono stati resi noti dal comitato direttivo dell'organizzazione, i nomi della giuria di esperti chiamata a selezionare i finalisti della VII edizione del Premio letterario Città di Lugnano. 

Si tratta di Paolo Petroni, presidente del direttivo e della giuria stessa. Petroni è critico letterario e teatrale, giornalista Ansa e Corriere della Sera. Daniela Carmosino, scrittrice e docente di critica letteraria e letterature comparate all’Università degli Studi Campani L.Vanvitelli. Annagrazia Martino, giornalista, vice-caporedattore La7. Giorgio Nisini, saggista letterario e romanziere; è fondatore dell’associazione culturale Officina Mente e co-direttore di Caffeina Festival. Giorgio Patrizi, saggista e docente di Storia della Letteratura italiana presso l’Università del Molise. Ilaria Rossetti, scrittrice e formatrice. Ha vinto la sesta edizione del Premio Lugnano con il romanzo Le cose da salvare, Neri Pozza Editore. Carlo Zanframundo, regista e filmaker.

Il Premio, patrocinato dalla Regione Umbria e de I Borghi più belli d’Italia, di cui Lugnano in Teverina fa parte, è  a carattere nazionale e rivolto a opere di narrativa italiana e articolato in due sezioni: romanzi editi e racconti inediti a tema.

La Giuria di esperti, fanno sapere dal comitato organizzativo, selezionerà le opere finaliste di entrambe le sezioni, che verranno rese note entro il 15 Giugno prossimo. Gli autori finalisti saranno invitati alla Cerimonia di Premiazione che si svolgerà a Lugnano in Teverina sabato 26 giugno 2021 - durante la Notte Romantica dei borghi - in presenza o da remoto, in base all’evolversi dell’attuale situazione pandemica.

Durante la premiazione la Giuria ufficiale sarà affiancata da una giuria popolare nominata sul territorio, che si esprimerà solo sulle opere finaliste: il suo giudizio, espresso a maggioranza, avrà complessivamente il valore di un voto che andrà ad aggiungersi a quello della giuria di esperti.

I vincitori saranno premiati con un riconoscimento simbolo del comune di Lugnano: Rosone d’argento per il primo classificato della sezione Romanzi e Rosone di ceramica per il primo classificato della sezione Racconti. Il racconto vincitore e i racconti finalisti verranno pubblicati a cura del Comune in un’antologia, i cui proventi di vendita saranno interamente devoluti alla sezione locale della Croce Verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Letterario Città di Lugnano in Teverina, scelta la giuria degli esperti. Entro il 15 giugno il 15 la rosa dei finalisti

TerniToday è in caricamento