Provincia Terni

'Verdecoprente', l'amerino diventa set per percorsi di ricerca drammaturgica

Il bando dell'associazione, dedicato a residenze artistiche, è indirizzato alla realizzazione di progetti di creazione, esplorazione e ricerca, nell’ambito della produzione di scritture sceniche, performative e visive.Scade il 24 settembre

Con Verdecoprente quattro Comuni dell’amerino diventano set ideali per creazioni artistiche. Il bando dell'associazione, dedicato a residenze artistiche, è indirizzato alla realizzazione di progetti di creazione, esplorazione e ricerca, nell’ambito della produzione di scritture sceniche, performative e visive. L’avviso, che scade il 24 settembre riguarda il periodo ottobre-novembre ed è riservato ad artisti che vogliano sperimentare nuovi modi di approccio e interpretazione del territorio e delle sue realtà.

“Verdecoprente – spiegano gli organizzatori - promuove, sostiene, produce pratiche sceniche, performative ed artistiche della contemporaneità, alimentando drammaturgie interessate al rapporto con i paesaggi abitati nel tempo e nello spazio della residenza. Paesaggi creati dall’uomo e dalla natura, scavati dalla storia, offesi in nome del progresso, nutriti dalla tradizione, riscoperti dalle passioni, che si presentano quali luoghi di forze e tensioni in cui si rispecchiano le comunità locali, le loro identità culturali e sociali, economiche, geografiche".

"Sono questi paesaggi ad aprirsi, sorprendenti interlocutori, ai percorsi di ricerca drammaturgica e compositiva degli artisti che vi si fermano in residenza, proteggendone l’intimità del processo creativo fino al momento dello svelamento allo spettatore”. Il progetto interessa il comprensorio amerino e la bassa valle del Tevere ed i  comuni di Alviano, Lugnano in Teverina, Guardea e Montecchio.

Leggi e scarica il bando: https://verdecoprente.com/bando-2018/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Verdecoprente', l'amerino diventa set per percorsi di ricerca drammaturgica

TerniToday è in caricamento