Provincia TerniToday

Visit Ferentillo, l'associazione per promuovere il territorio. Location suggestive, iniziative e buon mangiare

Il presidente Sebastiano Torlini: "Lo sport è un elemento fortemente caratterizzante del nostro territorio"

foto di repertorio

L’associazione turistica Visit Ferentillo, nata nel 2017 e costituita dalle attività turistiche e ricettive, si prepone di promuovere e valorizzare il territorio aumentando il livello di accoglienza. Al suo interno computa un info point, unico attivo in Valnerina, una cartina turistica realizzata con tutti i dettagli per i fruitori. Complessivamente sono venti le strutture ricettive per un turismo culturale dove la Cascata delle Marmore, il museo delle mummie, l’abbazia di San Pietro in valle e la chiesa Santa Maria rappresentano i luoghi di riferimento. Non solo location di grande fascino e suggestione.

Come sottolinea il presidente di Visit Ferentillo Sebastiano Torlini: “Lo sport è un elemento fortemente caratterizzante del nostro territorio; arrampicata, rafting, mountain bike, trekking e passeggiate a cavallo le attività preponderanti”. Il comune ferentillese detiene anche ottimi prodotti tipici da poter degustare: tartufo, olio, carne, pesce di fiume e la merangola ossia un’arancia selvatica amara. “Ci sono almeno quattro ristoranti rinomati che rafforzano l’enogastronomia locale” afferma il presidente.

Gli eventi, organizzati dalla Pro Loco nel corso dell’anno, garantiscono un ulteriore motivo per visitare Ferentillo e le sue bellezze: “Le Rocche raccontano è quello di riferimento. Quattordici quadri viventi, mini scene teatrali dislocate lungo le vie del centro storico che raccontano i quasi 2500 anni di storia del municipio. La Notte Bianca, arrivata alla settima edizione, la festa tradizionale ‘Lu Ciuccittu’ la quale ripercorre le antiche tradizioni con i terzieri in sfida a colpi di uova. Inoltre – dichiara Sebastiano Torlini – il Ferentum birre & outdoor sport tra birra artigianale e sport praticati. Infine il Festival del Fantastico di letteratura fantasy con la biblioteca donata dal professor Romolo Runcini con oltre 30000 volumi donati e gli eventi natalizi, tra questi la celebre discesa della Befana”. Per seguire Visit Ferentillo è possibile connettersi a tutti i canali social dove le pagine sono in costante aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

Torna su
TerniToday è in caricamento