Acquasparta, al via la Giunta Montani. In programma anche una Consulta giovanile per guardare al futuro

Ecco chi saranno gli assessori comunali per i prossimi cinque anni e le deleghe che assumeranno

Dopo le elezioni, l'amministrazione di Acquasparta guidata da Giovanni Montani è pronta a mettersi all'opera.

Il primo passo ha riguardato la creazione della Giunta, con l'assegnazione delle deleghe. La squadra di Giovanni Montani è formata da Sara Marcucci che sarà assessore ai Servizi Sociali, alla Sanità e alla Scuola; Guido Morichetti si occuperà di Cultura, Turismo, Sport e Relazioni Esterne; le deleghe ad Ambiente, Sviluppo economico, Trasporti e Protezione Civile sono affidate a Federico Regno. Benvenuto Romano, che sarà anche vicesindaco, assumerà le deleghe al Bilancio e ai Lavori pubblici. Temporaneamente, il sindaco assumerà le deleghe all'Urbanistica, alle Frazioni e al Personale.

Gruppo di supporto e Consulta giovanile

“Questa è la nostra squadra – dice Giovanni Montani – ma riteniamo molto importante non disperdere le energie e le competenze che ci hanno portato alle elezioni. Per questo riteniamo utile creare un gruppo di supporto che ci possa accompagnare in questi anni di governo della città e, soprattutto, una Consulta giovanile costituita da ragazzi con esperienza nel mondo dell'associazionismo e nella politica, guardando anche a chi in quest'ambito sta muovendo i primi passi. Il tutto, ovviamente, in forma volontaria”. 

L'obiettivo è quello di guardare avanti: “Questi due gruppi ci seguiranno nel corso dei cinque anni di amministrazione e avranno così modo di fare esperienza e assumere competenze: questo ci permetterà di guardare al futuro. In genere all'indomani delle elezioni sono in pochi coloro che scelgono di costruire un gruppo per favorire un ricambio, al momento delle elezioni successive. Il nostro obiettivo è questo: far sì che chi sceglierà di mettersi al servizio della città abbia acquisito conoscenze e competenze, per evitare approssimazione e inesperienza”.

L'inizio del lavoro della nuova amministrazione riguarderà i quattro punti programmatici presentati in campagna elettorale: Sicurezza, Sociale, Sviluppo economico e Turismo. “Si tratta di aspetti correlati tra loro, attraverso i quali vogliamo far crescere Acquasparta. Particolare attenzione sarà data alle fasce deboli, senza distinzioni, e ai mezzi necessari per rendere il territorio appetibile per nuovi residenti e per le aziende che vorranno venire ad investire qui”.

Potrebbe interessarti

  • Come scegliere il deodorante giusto? Ecco una guida

  • L'alcol fa male, se avete bevuto troppo ecco come smaltire la sbornia

I più letti della settimana

  • Terrore nel pieno centro di Terni: feriti un carabiniere e un dominicano

  • Comune di Terni, 126 nuove assunzioni: come fare per partecipare

  • Tragedia a Terni, precipita dal quarto piano e muore a 38 anni

  • Incidente stradale, tampona un tir e muore sul colpo

  • Incidente stradale, un ferito grave all'ospedale

  • Auto no-cost, scatta l’indagine dell’Antitrust: pratiche commerciali scorrette

Torna su
TerniToday è in caricamento