Naturopatia, la disciplina del benessere che ci fa "sentire secondo natura". Parla l'esperta umbra

La naturopatia è una disciplina nuova eppure capace di rimetterci in contatto con l'antico ed eterno ritmo della natura, per vivere in armonia con il proprio corpo come natura vuole

Una delle scuole italiane più affermate di questa ritrovata disciplina del benessere che ricalca l’antico e l’eterno, è quella del dr. Rudy Lanza. Egli sostiene che “la naturopatia è la sintesi di molteplici metodi naturali per il mantenimento e la tutela della salute dell’essere vivente in relazione alle caratteristiche costituzionali e alle influenze ambientali, conformemente alle leggi biologiche che ne regolano l’esistenza”.

Per approfondire cosa fa il naturopata e come possa giovarci la naturopatia, abbiamo parlato con la naturopata Silvia Lucacci, che ci ha spiegato che “il naturopata è un educatore alla disciplina del benessere e alla consapevolezza dell’essere e della salute. La naturopatia ci aiuta ad osservare la relazione che unisce l’alimentazione e la masticazione con la digestione, riconoscere il ruolo e la relazione tra emozioni ed ormoni, a scoprire il compito dei nostri organi emuntori, cioè coloro che sono deputati a scartare, buttare via quanto in eccesso nel nostro corpo. E’ importante prendere consapevolezza di tutto ciò".

“Tutto nel nostro organismo parla di prendere e buttare via - afferma la naturopata - ma è altresì necessario giocare il ruolo di sentinella, saper riconoscere quei segnali ( difficoltà di concentrazione, gonfiori addominali, disturbi del sonno, eccessiva o scarsa emotività, ansia, stress, dolori muscolari ecc) che se non facenti parte di una patologia conclamata possono essere letti come segno di un affaticamento o intossicazione corporea”.

Fare quindi una valutazione dello stato di benessere attraverso una persona competente può aiutare a seguire un percorso estremamente personale per mantenere e rispettare o supportare un buono stato di salute consapevole.

Ancora Silvia Lucacci: “Spesso le nostre emozioni , lo stress e le corse  condizionano il lavoro dei nostri organi che si ritrovano a lavorare a fatica.

Osservare quello che siamo e come reagisce il nostro corpo in relazione con la natura dove siamo immersi, è la prima cosa da fare per riportarci ad una buona partenza.

Tutto in natura parla di noi: l’alba  e il tramonto, le nostre stagioni dalla primavera all’inverno, i ritmi circadiani...le regole del cosmo sono scritte da sempre dentro di noi.

La natura ci guida in ogni stagione, esterna ed interna della nostra vita e per vivere bene è essenziale almeno conoscere, riconoscere e rispettare questi ritmi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento