Ondata di calore a Terni, ecco come difendersi anche con l'alimentazione

Sono giorni torridi in tutta Italia, ma specialmente dalle nostre parti: vediamo come aiutarci ad affrontare il grande calo con un'alimentazione corretta

La città di Terni in questi giorni sta vivendo quella che si definisce una vera e propria ondata di calore. Eppure, la nostra bella città è circondata da tantissimo verde. Per combattere questo caldo insopportabile, però, non bastano i bei boschi, e nemmeno chiudersi in casa con climatizzatori e condizionatori: è importantissimo assicurare al nostro organismo la giusta energia necessaria per affrontare temperature tanto alte.

Tra caldo e sudore, è più facile perdere liquidi e sali minerali, come anche soffrire di ritenzione idrica e sentirsi affaticati dopo aver mangiato.

Il caldo quindi si combatte anche con una giusta alimentazione, scegliendo cibi idratanti e ad alto contenuto di sali minerali, come frutta e verdura. 

Se mangiamo almeno cinque porzioni al giorno di frutta e verdura eviteremo la disidratazione e la perdita eccessiva di sali minerali; inoltre, il potassio contenuto nei vegetali freschi facilita il drenaggio dei liquidi all’interno dei tessuti, alleviando il senso pesantezza agli arti inferiori.

Certamente è fondamentale bere molto acqua, mai meno di due litri di acqua al giorno, da incrementare in caso di sport (sconsigliato in giornate come quella odierna!) e sudorazione eccessiva; via libera anche a spremute, succhi di frutta, frullati, yogurt, sorbetti.

Gli alimenti per combattere il caldo

Ecco quali sono i cibi anti-caldo che non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola:

  • La zucchina - ortaggio con un bassissimo valore calorico, composto per il 95% da acqua. Inoltre è un’ottima fonte di minerali (potassio, ferro, calcio e fosforo), di vitamina A, vitamina C e carotenoidi.
  • Il cetriolo - costituito per il 96% di acqua, contiene anche vitamina C, aminoacidi e sali minerali importanti come potassio, calcio, fosforo e sodio. Ammorbidisce la pelle rendendola più bella ed elastica, è un buon diuretico, rinfresca ed ha un’azione disintossicante. 
  • Il melone - idratante e rinfrescante, il melone è composto per il 90% di acqua ed è un’ottima fonte di  vitamina A e C, fosforo e calcio. Inoltre, l’alta percentuale di potassio presente nella sua polpa ha effetti benefici anche sulla circolazione e sulla pressione arteriosa. 
  • La pesca – contiene calcio, potassio, ferro ed è ricca di vitamina C. Leggermente lassativa e diuretica, ha proprietà rinfrescanti e disintossicanti, oltre a proteggere la pelle e gli occhi grazie alla presenza di betacarotene.
  • L’anguria – la polpa dell’anguria è ricca di carotenoidi, sostanze antiossidanti fondamentali per contrastare i radicali liberi. È costituita per oltre il 90% di acqua ma contiene anche una grande varietà di vitamine A, C, B e B6, e di sali minerali come potassio e magnesio, ottimi alleati per  combattere il senso di spossatezza dovuto al caldo. È quindi un perfetto alimento dissetante, disintossicante e diuretico.
  • Il pollo - ha un buon contenuto proteico e una buona quantità di sodio, potassio, fosforo, magnesio, ferro, selenio e vitamine B1 e B2. Inoltre, è molto digeribile.

I consigli in più

Evita bevande alcoliche e zuccherate

Prediligi la frutta di stagione, le verdure crude e il pesce

Evita gli insaccati e gli alimenti stagionati

Mangia poco e spesso

Prediligi piatti freschi e leggeri

Al mattino fai colazione con yogurt, frutta fresca e cereali integrali, per iniziare la giornata pieno di energie.

Se vi trovate per strada a Terni e siete alla ricerca di un poco d'acqua per rinfrescarvi, ecco un'interessante mappa delle fontane pubbliche della città, censite dal sito www.fontanelle.org.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento