rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Blog

“Sulla Ztl un un teatrino senza direzione, a discapito dei diritti delle persone con disabilità”

Intervento di Claudio Fiorelli e Luca Simonetti (M5S): “La giunta naviga a vista senza una direzione precisa”

La questione Ztl a Terni è l'ennesimo esempio di una giunta che naviga a vista, senza una direzione precisa per la città. Le continue contraddizioni, le aperture parziali seguite da chiusure totali e l'annuncio della quasi completa eliminazione della Ztl da parte del sindaco Bandecchi dimostrano l'incapacità di questa amministrazione di affrontare le sfide urbane con serietà e competenza. Come Movimento 5 Stelle chiediamo che tali decisioni non vengano mai più prese senza confronti a discapito del diritto alla mobilità delle persone con disabilità. 

Oggi accedere al centro per i titolari dei diritti è impossibile: i pochi parcheggi riservati disponibili sono insufficienti e quasi tutti i divieti di sosta sono stati trasformati in divieti di fermata senza prevedere eccezioni per le persone con disabilità. Non possono essere di certo loro a pagare il conto di eventuali abusi e delle inevitabili retromarce della giunta. È tempo che questa amministrazione improvvisata inizi a mettere in campo un piano di accessibilità urbana in cui il diritto alla mobilità sia centrale e garantisca la fruibilità degli spazi urbani per persone con esigenze specifiche. Favorire la mobilità delle persone con disabilità significa non solo agevolare lo spostamento ma anche la sosta, unitamente alla garanzia del diritto alla piena accessibilità della città. Un diritto che passa anche per l'abbattimento di quelle barriere architettoniche e sensoriali che ancora oggi limitano la libertà di molte persone. 

Fatichiamo a confrontarci su un piano amministrativo con una giunta che lavora a spot, derubricando tutto quello che non serve all'ascesa politica del proprio leader. Il nostro impegno è difendere quelle fasce di popolazione che a causa di errori marchiani rischiano di subire limitazioni al proprio diritto di godere a pieno della propria città e della propria libertà. 

La città di Terni merita un'amministrazione seria, capace e lungimirante che ponga al centro del proprio operato il benessere di tutti i cittadini, nessuno escluso. La Ztl è solo l'ultimo tassello di un quadro desolante.

*Claudio Fiorelli (consigliere comunale Movimento 5 Stelle Terni), Luca Simonetti (referente gruppo territoriale M5S Terni)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sulla Ztl un un teatrino senza direzione, a discapito dei diritti delle persone con disabilità”

TerniToday è in caricamento